Miss Toscana, la pratese Matilde Gonfiantini vince la tappa di Calenzano

Accede così alle semifinali regionali del 4 agosto

Matilde Gonfiantini

Matilde Gonfiantini

Calenzano (Firenze), 28 giugno 2024 – Una nuova fascia assegnata nelle selezioni di Miss Toscana che proseguono a ritmo incalzante. Giovedì sera il concorso ha fatto tappa a Calenzano, precisamente al Parco della Ragnaia, che da ben dodici anni ospita questo appuntamento. La nuova Miss Parco della Ragnaia è Matilde Gonfiantini, 24 anni, di Prato che ha una grande passione per la recitazione. Venti le concorrenti in gara in questo appuntamento organizzato dalla direzione del ristorante Parco la Ragnaia di Calenzano con la partecipazione di importanti sponsor. Le ragazze in gara sono state presentate da Raffaello Zanieri come di consueto padrone del palco. Le due damigelle d’onore della vincitrice sono state Penelope Bonuccelli, 17 anni, di Viareggio, studentessa, che si è piazzata al secondo posto, e la terza classificata Giada Carfora, 17 anni, di Viareggio, studentessa con l’hobby del ballo. Quarta classificata Elisa Calandi, 19 anni, di Firenze, studentessa. Al quinto posto Giulia Vannucchi Alonso, 18 anni, di Prato che è un’appassionata di danza classica moderna e contemporanea. Sesta classificata Rebecca Rossi, 19 anni, studentessa di Sesto Fiorentino.

foto di gruppo
foto di gruppo

Matilde Gonfiantini con questo successo parziale accede di diritto alle semifinali regionali in programma il 4 agosto. Ospite d’onore della serata Debora Sarti di Casalguidi, che lo scorso anno si è laureata Miss Toscana +.

La giuria era composta da sette persone: Antonio Vannuccini (presidente), Marco Fratini (segretario), Mattia Ferraro, Ginevra Trambusti della gioielleria Elle ti elle elle, Mauro Marinai, Gianfranco Fabbri, Mauro Dinelli.

Prossimo appuntamento con le selezioni domenica 30 giugno a Pieve di Santa Luce (Pisa) con inizio alle 18. Le ragazze in gara sfileranno nella suggestiva location dei campi di lavanda fioriti in un appuntamento nell’ambito di “Lavanda Festival”.