Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Ostaggio dei banditi in casa sua. "Sdraiati a terra e non fiatare"

Rapina a Galciana: i ladri sono entrati in un terratetto in pieno giorno mentre il padrone, 42 anni, era solo L’uomo è stato minacciato con un punteruolo puntato alla schiena, ora è sotto choc. Rubati soldi e gioielli

Sul posto è intervenuta anche la polizia scientifica per i rilievi e cercare tracce dei malviventi in fuga
Sul posto è intervenuta anche la polizia scientifica

Prato, 15 maggio 2022 - Una rapina in casa, con il proprietario che si è ritrovato faccia a faccia con i banditi e per di più in pieno giorno. E’ quella che è stata messa a segno nel pomeriggio di venerdì in una abitazione nella zona di Galciana dove il proprietario, pratese di 42 anni, è stato minacciato con un punteruolo, costretto a distendersi a terra finché i due balordi non se ne sono andati. Il proprietario, per fortuna, non è stato ferito ma la paura è stata tanta.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia che è intervenuta nella casa della vittima dopo la segnalazione arrivata alla centrale, il proprietario era in casa e si stava allenando al piano superiore del terratetto. I due ladri sono entrati dal piano terreno, dal retro della casa, e si sono messi a razzolare in giro alla ricerca di qualcosa da rubare.

Nel frattempo il padrone di casa – che era solo in quel momento – ha sentito i rumori provenire dal piano di sotto ma non ha fatto a tempo ad andare a controllare che si è ritrovato uno dei delinquenti alle spalle: il balordo gli ha puntato contro la schiena un punteruolo metallico e gli ha detto di sdraiarsi a terra e di non fiatare. Mentre il bandito teneva fermo l’uomo, il complice ha continuato a mettere a soqquadro la casa alla ricerca della refurtiva. Una volta racimolati alcuni oggetti in oro e qualche centinaia di euro (300 euro circa), i due ladri hanno minacciato la vittima dicendogli che non avrebbe dovuto chiamare le forze dell’ordine. I due ladri si sono dileguati senza lasciare tracce.

Molto spaventato ma illeso, solo dopo circa un’ora dal fatto, l’uomo ha allertato la polizia. Sul posto sono intervenuti gli agenti della squadra volante insieme a personale della squadra mobile e della polizia scientifica, che hanno effettuato un sopralluogo alla ricerca di impronte e tracce lasciate dai malviventi.

La vittima non ha saputo fornire una descrizione dei due malviventi. Secondo quanto riferito, i balordi hanno agito a volto scoperto ma il padrone di casa non è riuscito a vederli bene in faccia in quanto era molto spaventato e provato per quello che gli era accaduto. Non è stato specificato neppure se era erano stranieri o italiani. Il particolare più brutto è che i ladri abbiano agito in pieno giorno e quando c’era qualcuno in casa. Non si sono fatti scrupoli a entrare e minacciare il quarantaduenne che non ha opposto nessun tipo di resistenza. Non è la prima volta che accade una cosa del genere. Sempre a Galciana, qualche anno fa, una banda di rapinatori entrò nella villa di una anziana sola. La donna fu tenuta in ostaggio da uno dei banditi mentre gli altri componenti della banda non hanno esitato a mettere a soqquadro la casa per portare via gioielli e soldi.

L.N.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?