Pare parecchio un bravo attore. Galligani, la sorpresa di Pieraccioni

Il pratese protagonista delle scene più divertenti del film del regista toscano. "Che bella avventura"

Massimiliano Galligani e Leonardo Pieraccioni

Massimiliano Galligani e Leonardo Pieraccioni

Non lo dite a Leonardo Pieraccioni, ma le scene più divertenti di "Pare parecchio Parigi" vedono protagonista l’attore pratese Massimiliano Galligani (nato a Usella con l’officina di famiglia a Carmignanello). Un ritorno al cinema in grande stile segnato dal successo della pellicola diretta dal regista de "Il ciclone". Non solo: Galligani è anche nel cast della nuova trasmissione comica di Rai Due in onda tutti i lunedì, "Mad in Italy", condotta da Gigi & Ross al fianco di Elisabetta Gregoraci. "Sono arrivato al film di Pieraccioni grazie allo spettacolo teatrale che si intitolava ’Si. Son sassi’. In novanta minuti interpretavo otto personaggi diversi, cosa insolita per me, uscendo quindi dalla mia comfort zone. Lo scorso anno abbiamo fatto dodici sold out al teatro di Fiesole" ricorda con entusiasmo Galligani. "A mia insaputa una sera è venuto a vedermi appunto Leonardo Pieraccioni – racconta –, che subito dopo mi ha coinvolto nel film sezta fare neanche il provino, perché comunque aveva già pensato a me per quel ruolo, tant’è che il mio personaggio si chiama Massimiliano". Insieme a Giuseppe Gandini e Alessandro Riccio (anche sceneggiatore), il talento pratese sarà complice della grande bugia messa in atto dai tre fratelli Cannistraci, ovvero far credere al padre morente di essere in viaggio verso Parigi. E in questo "finto viaggio" Galligani e gli altri due complici daranno vita alle situazioni più divertenti del film: la scena sulle Alpi con gli stambecchi oppure la sequenza in cui il camper arriva ad una finta dogana. "Mi ricordo la sequenza degli stambecchi girata alle quattro del pomeriggio i primi d’agosto sotto un sole pazzesco – ricorda –, era una scena veramente divertente ma credo la più dura da girare con quel caldo terribile, dentro il costume di scena".

E sul set come è andata? "Pieraccioni è sempre molto carino, meticoloso sul lavoro, disponibile anche a lasciarti libero, come è successo per la scena scena dei finti francesi alla dogana – spiega l’attore pratese –. Appena ho saputo che Frassica era nel cast io mi sono baciato i gomiti perché da comico fare qualcosa con chiunque abbia lavorato ad Indietro Tutta come ha fatto lui era per me motivo di vanto". E sull’onda di questo momento magico, Galligani riprenderà presto il suo "one man show" di successo "Ferro e piuma" per il teatro e "Vita", cabaret estivo per le piazze.

Federico Berti