Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
26 mag 2022

Pontedera, nuovi casting Il nome forte è Catalano

Il tecnico barese ritroverebbe il ds Zocchi con cui aveva già lavorato a Imola. Voci anche su Giuseppe Pancaro: l’ex Milan e Lazio è fermo dal 2020

26 mag 2022
Pasquale Catalano (foto d’archivio)
Pasquale Catalano (foto d’archivio)
Pasquale Catalano (foto d’archivio)
Pasquale Catalano (foto d’archivio)
Pasquale Catalano (foto d’archivio)
Pasquale Catalano (foto d’archivio)

Potrebbe essere Pasquale Catalano il nuovo allenatore del Pontedera. Il cinquantenne tecnico nato a Bari sembra abbia avuto un incontro ieri con il direttore sportivo granata Moreno Zocchi, con cui aveva già lavorato ad Imola nel campionato di Serie C 2020-21 e durante il quale il tecnico era stato in sella dalla 17esima alla 35esima giornata (era subentrato a Roberto Cevoli) conquistando 4 vittorie, 5 pareggi e 10 sconfitte. In quella estate del 2020 aveva allenato la Pianese, in Serie D, ma solo per due gare.

Nella stagione 2018-19 era andato ad allenare la squadra under 19 del Parma dopo l’amara esperienza in Serie C col Prato (2017-18) conclusa con la retrocessione e con la squadra pratese che disputava le sue gare interne proprio al Mannucci. Catalano, il cui credo tattico preferito è il 4-3-3, rappresenterebbe quindi il profilo ideale cercato dai dirigenti granata, ossia un allenatore in grado di lavorare con i giovani, e potrebbe essere proprio lui il maggiore candidato a sostituire Ivan Maraia sulla panchina pontederese. Un altro tecnico con il quale il Pontedera sembra avere avuto contatti in questa fase di... casting è Giuseppe Pancaro, 50 anni, ex difensore, tra le altre, di Cagliari, Lazio e Milan, nonché della nazionale italiana, che ha iniziato la carriera di allenatore in Serie C alla Juve Stabia (stagione 2014-15, esonerato dopo 28 giornate), quindi è passato al Catania (2015-16, esonerato dopo 27 giornate), al Catanzaro (marzo 2018 e salvezza conquistata) e infine alla Pistoiese (2019-20, 12esimo posto) per un totale di 88 partite da allenatore in C, con 30 vittorie, 39 pareggi e 19 sconfitte. I contatti dei dirigenti stanno comunque continuando e in ogni caso l’annuncio del nuovo tecnico non verrà dato prima di questo week end. Anzi, molto probabilmente bisognerà attendere l’inizio della prossima settimana.

s.l.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?