Vende la droga in tabaccheria. Arrestato il titolare quarantenne

Sequestrati 2,6 chili tra hashish, marijuana e cocaina. L’uomo fermato in flagranza di reato dai carabinieri

Vende la droga in tabaccheria. Arrestato il titolare quarantenne

Vende la droga in tabaccheria. Arrestato il titolare quarantenne

di Gabriele Nuti

Sigarette, tabacco, cartine e... droga. Un tabaccaio di Pontedera aveva deciso di arrotondare gli introiti della sua tabaccheria vendendo droga dallo stesso bancone. Ma, evidentemente, non aveva fatto i conti con i carabinieri che l’hanno scoperto e arrestato. Nel negozio i militari dell’Arma della compagnia di Pontedera hanno trovato 2 chili e 600 grammi tra hashish, marijuana e cocaina. L’arresto è scattato in flagranza di reato. Il tabaccaio, in sostanza, è stato beccato mentre vendeva la droga a un acquirente. Portato in caserma e poi trasferito a casa ai domiciliari, l’uomo – un quarantenne che ha l’attività di rivendita alla periferia della città verso la Valdera – ieri mattina è comparso davanti al giudice per l’udienza di convalida dell’arresto.

Il giudice del tribunale di Pisa ha convalidato l’arresto e stabilito che il 40enne rimanga agli arresti domiciliari in attesa degli sviluppi del procedimento a suo carico. L’operazione dei carabinieri della compagnia guidata dal tenente colonnello Carmine Gesualdo è scattata dopo giorni di indagini sotto traccia. Quando è stato chiaro quale fosse l’attività parallela e illecita del tabaccaio i militari sono intervenuti e per il 40enne non c’è stato scampo. E’ stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Nell’attività sono state trovate hashish, marijuana e cocaina per complessivi 2,6 chili suddivisi in dosi e panetti, pronti per lo spaccio, occultati all’interno del locale, anche sotto il bancone di rivendita. Gli oltre due chili e sei etti i droga sono stati sequestrati insieme ad altro materiale materiale idoneo al confezionamento delle dosi.