Chat anti-ladri a Treggiaia-I Fabbri dopo alcuni furti
Chat anti-ladri a Treggiaia-I Fabbri dopo alcuni furti

Pontedera, 15 marzo 2019 - Una chat per scambiarsi informazioni su episodi sospetti, furti, presenza in paese di persone strane o che osservano dalle auto le case o le attività. Treggiaia-I Fabbri, frazione di Pontedera dove nelle ultime settimane sono accaduti fatti di cronaca nera che hanno destato molta preoccupazione, ha creato un gruppo WhatsApp per quello che viene definito una sorta di controllo di vicinato.

Uno scambio di informazioni che possa aiutare gli abitanti del paese a informarsi sulla presenza dei ladri e, soprattutto, fare in modo che le medesime informazioni possano arrivare prontamente alle forze dell’ordine per consentirne interventi mirati e più velocemente possibile. Il problema della sicurezza a Treggiaia-I Fabbri è stato al centro di una riunione spontanea di cittadini che si sono ritrovati, la mattina di domenica 3 marzo in piazza Padre Ernesto Balducci. In un secondo momento la questione è stata affrontata anche dalla Consulta di frazione. Al termine della riunione è emersa la necessità di sottoporre il problema alle autorità civili e militari. Dal prefetto Giuseppe Castaldo al sindaco di Pontedera Simone Millozzi, ai responsabili delle forze dell’ordine. In sintesi gli abitanti di Treggiaia e dei Fabbri (una delle zone che negli ultimi anni ha fatto registrare una forte espansione) chiedono maggiori controlli, installazione di telecamere di videosorveglianza e più illuminazione in tutta la frazione e, in particolare, nelle zone dove è più carente.

Della chat su WhatApp fanno parte già un’ottantina di persone, mentre oltre centoventi hanno sottoscritto una petizione popolare dopo la riunione spontanea del 3 marzo scorso in piazza Balducci seguita ad alcuni furti nelle case, al grave episodio della donna che si è vista minacciare con un coltello da un ladro che voleva entrare in casa sua. Nella zona di Treggiaia -I Fabbri c’è stato anche il furto delle targhe di una macchina parcheggiata sulla strada e un altro tentativo di furto in una casa, sventato dal cane che ha iniziato ad abbaiare richiamando l’attenzione della padrona che si è affacciata alla finestra e in questo modo ha messo in fuga il malvivente. La frazione di Treggiaia, che è la parte più antica e collinare, e I Fabbri, in pianura e in espansione, è al centro di un asse viario importante per questa zona, di collegamentoe sulla strada di passaggio verso l’Alta Valdera e la Valdicecina, quindi facilmente raggiungibile e, ovviamente, allo stesso tempo per scappare dopo aver commesso gli atti delinquenziali. La gente si aiuta con WhatsApp e chiede anche l’aiuto delle istituzioni.