Mobilieri, la gioia di ritrovare la sua “casa“

Lo stadio Comunale di Ponsacco, dopo l’esordio a porte chiuse contro il Trestina alla prima giornata, e la disponibilità del Libero Masini di Santa Croce contro il Livorno alla terza, ha riaperto i battenti previa autorizzazione della commissione che ha verificato la sicurezza dell’impianto chiuso per la ricostruzione della nuova tribuna. Agibili quindi tutte e due le tribune e quella degli ospiti sul lato opposto ed entrerà in funzione il bar con la gestione della Soccer academy.

La squadra di Caramelli avrà per la prima volta l’incitamento del suo pubblico nello stadio che ha vissuto straordinarie ed entusiasmanti rivalità. Ospite dei Mobilieri sarà la rinnovata formazione del Ghiviborgo guidata dal giovane 29enne Lelli con risultati altalenanti in campionato, due vittorie e tre sconfitte, bene in Coppa Italia, e avendo liquidato Sangiovannese e Lavagnese affronterà ai 32esimi il Livorno mercoledì prossimo. Sicuramente i biancorossi troveranno un Ponsacco motivato non solo per aver centrato la prima vittoria, ma aver sciolto in maniera positiva le manovre del gioco. "Le prime giornate – dice il ds Aringhieri – confermano le previsioni, che sarà un campionato tiratissimo, in testa e in coda. La squadra sta mostrando segni evidenti di buona preparazione che fa buon eco nelle fasi del gioco".

Assenti fra i rossoblù, Falsettini squalificato e, Fratini in attesa dell’intervento al menisco, torna disponibile il difensore Grea.

Luciano lombardi