Serie D. Pistoiese, Parigi suona la carica: "Ora inizia il nostro campionato»

Il tecnico degli arancioni in vista del match contro la Sammaurese "Avversario ostico".

Pistoiese, Parigi suona la carica: "Ora inizia il nostro campionato"
Pistoiese, Parigi suona la carica: "Ora inizia il nostro campionato"

Una partita, quella di domani contro la Sammaurese (stadio Melani ore 14.30) di fondamentale importanza per la Pistoiese che dopo aver affrontato squadre decisamente più forti si trova di fronte un avversario che può essere alla sua portata. Gli arancioni arrivano all’appuntamento in un momento difficile a livello di risultati ma con dei segnali positivi per quanto riguarda il gioco e l’amalgama di squadra. La sconfitta contro il Carpi ha lasciato l’amaro in bocca perché è arrivata dopo che la Pistoiese era passata in vantaggio giocandosela senza paura contro un avversario di prima fascia. "Se sono più contento o arrabbiato? Sono abbastanza contento per la prestazione della squadra e per il carattere che i ragazzi hanno messo in campo – dice Gabriele Parigi – Tenendo conto il diverso livello tra noi e il Carpi ce la siamo giocata bene almeno fino a quando la condizione fisica ci ha sorretto e fino a quando il Carpi non ha deciso di premere sull’acceleratore. Al tempo stesso sono molto arrabbiato perché anche un punto ci avrebbe fatto comodo".

Punti che devono arrivare domenica contro la Sammaurese che, dopo un avvio di calendario difficilissimo, segna di fatto l’inizio del campionato della Pistoiese. "Per le squadre che abbiamo affrontato – prosegue Parigi – e per il calendario che abbiamo avuto e per quello che è il nostro obiettivo possiamo dire che il nostro campionato inizia domenica. Questo non significa che contro la Sammaurese avremo vita facile perché parliamo di una squadra che ha una situazione di classifica quasi come la nostra, che viene da una vittoria e che ha bisogno di punti per salvarsi. La Sammaurese è una squadra molto veloce nell’attaccare e molto compatta quando si difende, in fase di non possesso gioca un 5-4-1 e quindi il primo obiettivo è quello di non subire gol".

Un avversario ostico, su questo non ci sono dubbi, ma è altrettanto vero che per gli arancioni è arrivato il momento di muovere la classifica e c’è da farlo prima possibile. "E’ vero – afferma Parigi – in fatti alla squadra chiedo di fare punti anche uno andrebbe bene. Dobbiamo ripartire dall’atteggiamento che abbiamo avuto a Carpi giocando senza paura e con la consapevolezza che non tutte le squadre sono forti come quelle che abbiamo incontrato fino ad ora. Ai ragazzi chiedo di giocarsela con tranquillità e al tempo stesso di mettere tanta attenzione in campo in modo da evitare certi errori che, com’è successo contro il Carpi, ci sono costati cari".

Dopo la gara contro la Sammaurese il campionato si fermerà per il torneo di Viareggio, la sosta è stata anticipata, e per la Pistoiese si tratta di un vero e proprio toccasana. "La sosta per noi è fondamentale – ammette Parigi – ci servirà per lavorare duro e dovremo sfruttarla al meglio anche perché dopo avremo lo scontro contro il Mezzolara".

Maurizio Innocenti