Serie B2. Fenice in Versilia

Fuxiablu a caccia del riscatto dopo il ko all’esordio

Il pronto riscatto? È quello che si augurano tutti in casa del Pistoia Volley La Fenice, dopo il 3-1 incassato al debutto da Reggio Emilia. Certo, non sarà semplice ottenere la vittoria a Seravezza, davanti al VP Volley Canniccia, che all’esordio ha espugnato con il punteggio di 3-2 Marsciano. Le versiliesi hanno dimostrato di dare vita a una squadra tosta, capace di soffrire e lottare; dalle fuxiablu, però, ci si attende un miglioramento di gioco, anche se per lunghi tratti contro la formazione reggiana non sono dispiaciute, tutt’altro. Si gioca alle 18. "È tutto ok al momento – fa sapere il dirigente fenicino Maurizio Lucchesi –. Poi, da ora al fischio d’avvio, potrebbe succedere di tutto", ma la speranza è che accadano solo cose belle. Dopo l’estate dei grandi cambiamenti (via Claudio Caramelli, addio allo sponsor principale da apporre sulle maglie e di alcune giocatrici giovani), c’è bisogno di ricostruire e quindi di partire con serenità. Coach Cristiano Testi sa bene che qualche risultato ottenuto all’inizio consentirebbe di lavorare meglio con un gruppo in gran parte rinnovato e non profondissimo. Un successo in Versilia sarebbe una manna.

Gianluca Barni