Il Golf Club Quarrata prosegue nella sua crescita costante, che lo ha portato a essere il quinto circolo toscano come numero di soci (dati federali 2019). Dopo la realizzazione di 5 nuove buche nella scorsa primavera, il presidente Fabio Giuliani ha scelto la serata di premiazione del campionato sociale per un annuncio a sorpresa: la costruzione della nuova club house con...

Il Golf Club Quarrata prosegue nella sua crescita costante, che lo ha portato a essere il quinto circolo toscano come numero di soci (dati federali 2019). Dopo la realizzazione di 5 nuove buche nella scorsa primavera, il presidente Fabio Giuliani ha scelto la serata di premiazione del campionato sociale per un annuncio a sorpresa: la costruzione della nuova club house con inizio dei lavori a gennaio e l’obiettivo di inaugurarla a primavera 2021. Giuliani, visibilmente emozionato di fronte ai soci debitamente distanziati in campo pratica, ha proiettato un video con le immagini del progetto del futuro cuore pulsante del circolo, con segreteria, spogliatoi, ristorante dotato di terrazza, e solarium. Non ci saranno aumenti di volume per la costruzione della nuova costruzione, che manterrà le dimensioni dell’attuale struttura. "Il nostro circolo diventerà sempre più accogliente per i soci e per i nuovi arrivati che vorranno provare a giocare a golf – ha detto Giuliani –. Siamo molto attivi sulla promozione e il prossimo obiettivo è portare a 300 il numero dei soci, che oggi sono circa 240".

L’annuncio della costruzione della club house ha concluso una giornata particolarmente intensa al Golf Club Quarrata. In campo si è disputata infatti l’ultima tappa del campionato sociale. La gara Nel Sole Ag è stata vinta da Enrico Carboni con 61 colpi (la prima categoria ha giocato con formula medal), ma è stato Francesco Gori ad aggiudicarsi il titolo di campione sociale lordo. Nel netto di prima categoria Caterina Cianchi si è imposta con 51 colpi e si è anche laureata campionessa sociale di prima categoria. In seconda, infine, c’è stato il successo di Adriano Veldorale (38 punti) e Adriano Benigni, ex assessore al personale e ai lavori pubblici del Comune di Prato negli anni ‘90, si è fregiato con merito del titolo di campione sociale di seconda categoria.

Simone Nozzoli