Un momento della gara di ieri pomeriggio al Melani: la Pistoiese ha pareggiato 1-1 contro la Juventus Under 23 (foto Acerboni/Castellani)
Un momento della gara di ieri pomeriggio al Melani: la Pistoiese ha pareggiato 1-1 contro la Juventus Under 23 (foto Acerboni/Castellani)
Un pareggio conquistato con le unghie e con i denti che a livello di classifica non fa cambiare le cose, ma se non altro serve a fermare l’emorragia di sconfitte. Gli arancioni ci hanno provato, hanno lottato e messo in campo tutto quello che avevano, di più, visto le forze a disposizione, non potevano fare. Il primo squillo è di marca arancione con...

Un pareggio conquistato con le unghie e con i denti che a livello di classifica non fa cambiare le cose, ma se non altro serve a fermare l’emorragia di sconfitte. Gli arancioni ci hanno provato, hanno lottato e messo in campo tutto quello che avevano, di più, visto le forze a disposizione, non potevano fare. Il primo squillo è di marca arancione con Simonetti che al 13’ dalla sinistra entra in area e lascia partire un gran destro che Israel riesce a deviare con una grande intervento.

Sul prosieguo dell’azione dopo un batti e ribatti la palla arriva a Mal che da buona posizione calcia sopra la traversa. La Pistoiese attacca a testa bassa provandoci in tutti i modi e proprio sul finire del primo tempo ha un’altra grande occasione sempre con Simonetti che pescato bene in area da Valiani a pochi passi dalla porta spara sopra la traversa. La ripresa vede ancora la Pistoiese continuare a riversarsi in avanti anche se di occasioni vere e proprie non ce ne sono perché in attacco gli arancioni sono veramente poca cosa. A metà del tempo la Juventus inizia ad alzare il baricentro e a chiudere la Pistoiese nella propria area.

E’ il preludio al gol che arriva al 24’ al termine di un’azione tutta di prima iniziata da Rafia perfezionata da Brighenti e conclusa da Marques. La Pistoiese non molla e si getta in avanti alla ricerca del pareggio che arriva al 39’ grazie ad un calcio di rigore assegnato per un fallo su Maurizi atterrato in area. Sul dischetto si presenta Chinellato che realizza spiazzando il portiere e regalando un meritato pareggio ai suoi. Nei minuti finali la Pistoiese attacca come se non ci fosse un domani, ma la difesa della Juventus tiene botta e non concede occasioni. Il fischio finale suona un po’ come una resa per gli arancioni e lascia un grande amaro in bocca.

Maurizio Innocenti