Gema alla prova di Rieti

Lo spirito "corsaro" contro un’avversaria attrezzata e in buona salute

Gema alla prova di Rieti
Gema alla prova di Rieti

La quattordicesima giornata del campionato di Serie B Nazionale riserva alla Gema Pallacanestro Montecatini un inconsueto "monday night" al PalaSojourner di Rieti. Avversario del match in programma questa sera alle 21 la Npc Rieti, che in precampionato ha promesso fuoco e fiamme ma che finora in regular season ha raccolto tre successi su tredici. Due di questi sono però arrivati nelle ultime tre giornate, il che non consente agli uomini di Del Re di sottovalutare la formazione reatina.

"Rieti sta facendo probabilmente meno di quanto ci aspettassimo in campionato, ma sarà fondamentale arrivare alla partita con la testa giusta a prescindere dalla differenza di punti in classifica – analizza coach Marco Del Re –; il nostro obiettivo resta quello di essere pronti contro una squadra non facile e che comunque se la sta giocando con tutti, al di là di qualche sconfitta di troppo".

Altro obiettivo da un punto di vista numerico è quello di timbrare la quarta vittoria nelle ultime cinque trasferte dopo quelle di Salerno, Caserta e Piombino: per farlo Gema dovrà riuscire a contenere soprattutto Markovic, serbo che viaggia a 16 punti di media e a oltre 5 rimbalzi, e all’ex Orzinuovi Da Campo, anche lui con una media di oltre 15 punti segnati.

Inoltre Rieti ha appena piazzato il colpo da novanta firmando l’americano Terrence Roderick. L’esterno ex Forlì e Chieti non sarà a disposizione contro Gema per squalifica, ma ad ogni modo il suo tesseramento è destinato a creare un caso: "L’ingaggio di Terrence Roderick a 35 anni con un visto di studio mi lascia un po’ perplesso come formula ed è un argomento di cui parlare in altre sedi – commenta il tecnico rossoblù –; al roster hanno aggiunto anche Cusenza, che con Cassar forma una coppia di lunghi difficile da affrontare. Sarà una sfida complicata e dovremo farci trovare pronti". Insomma, una partita da prendere con le molle per i termali, contro una squadra sulla carta forte forte che sta provando a invertire la rotta dopo un avvio di stagione al di sotto delle aspettative. Ma con la consapevolezza che i ragazzi di Del Re hanno tutte le carte in regola e lo spirito giusto per affrontare la sfida con ottimismo.

Filippo Palazzoni