Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Casalguidi pronto a far festa

Domenica le formazioni si giocheranno il tutto per tutto. Ecco le sfide più attese delle pistoiesi

Gli ultimi novanta minuti, quelli che decreteranno la fine della "regular season". E per le formazioni di prima e seconda categoria, domenica sarà il momento di giocarsi il tutto per tutto. A partire dal Casalguidi capolista nel girone C di prima categoria, ad un passo dalla festa. Al Barni arriverà infatti lo Jolo concorrente diretto, ma alla truppa del tecnico Alessandro Gambadori basterà un pareggio per la promozione. Nel girone B, il Monsummano di Paolo D’Agostino già salvo ospiterà la capolista Marginone, al pari del Candeglia di Giovanni Borrelli contro il Ponte a Cappiano. Dovrà invece compiere l’ultimo sforzo il Pescia di Cristiano Michelotti, al quale basterà ad ogni modo un punto contro il Capanne per avere la certezza matematica di evitare i playout a prescindere dal risultato delle concorrenti. Anche il Tempio Chiazzano vuole provare ad evitare gli spareggi-retrocessione, ma dovrà battere i Giovani Rossoneri già retrocessi puntando sul fattore-campo e sperare.

Nel girone B di seconda categoria, Spedalino Le Querci – Chiesina Uzzanese sarà valida per gli almanacchi, visto che i primi sono già promossi e i secondi già salvi. Potrebbero però festeggiare anche i Giovani Via Nova: dato il meccanismo della "forbice", facendo risultato pieno sul terreno di gioco del Chiesanuova i giocatori di coach Martinelli avrebbero la certezza di salire senza playoff. Potrebbero riuscirci anche senza vincere, a patto che Montale Pol.90 Antares – San Niccolò termini in parità. L’Atletico Spedalino di Alessandro Celadon vuole festeggiare la stagione del ventennale terminandola nel miglior modo possibile in casa contro il Jolly Montemurlo, nella stessa misura in cui la Montagna Pistoiese di Marco Iori è intenzionata a congedarsi davanti ai propri tifosi con i tre punti, contro il Coiano Santa Lucia. Infine, Borgo a Buggiano e Cecina 2000 giocheranno rispettivamente con il Vernio per non retrocedere subito e nella tana del Montepiano per prepararsi ai playout.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?