Tornano i carri in piazza: dai cartoni all’attualità per il Carnevale

Domenica 11 febbraio si terrà il secondo corso mascherato del 44° Carnevale aglianese dei ragazzi a San Michele, con quattro carri a tema realizzati dai volontari della parrocchia. La manifestazione, molto amata dai bambini e dagli adulti dei comuni limitrofi, si svolgerà lungo un percorso che attraversa la piazza Don Bianchi, via Casello e il parcheggio Paolo Guarducci. In caso di pioggia, l'evento sarà rinviato a domenica 18.

Tornano i carri in piazza: dai cartoni all’attualità per il Carnevale
Tornano i carri in piazza: dai cartoni all’attualità per il Carnevale

Tornano in piazza domenica 11 febbraio i bellissimi carri allegorici del ‘Carnevale aglianese dei ragazzi’ che si svolge a San Michele, dalle ore 14 in poi. E’ il secondo corso mascherato di questa 44° edizione. La prima sfilata, secondo la tradizione, è andata in scena domenica 28 gennaio, in concomitanza con la festa religiosa delle Quarantore nella parrocchia di San Michele. E’ stato un pomeriggio di grande festa, come in passato la storica manifestazione si è confermata una forte attrazione per i bambini e per gli adulti, anche dei comuni limitrofi. Tanti bambini, felici nei loro coloratissimi costumi, hanno fatto a gara a salire sui quattro carri a tema realizzati dai volontari della parrocchia di San Michele. In maschera anche ragazzi della parrocchia e diversi adulti. La tradizione del ‘Carnevale aglianese dei ragazzi’ (che ha il patrocinio del comune di Agliana) dallo scorso anno è portata avanti dalla parrocchia di San Michele. I carri a tema quest’anno sono quattro. Secondo la tradizione rimane protagonista il carro di "Re Carnevale" in omaggio a Graziano Gorgeri, che fu tra i fondatori del Carnevale, ne è stato instancabile animatore per 42 edizioni e si è spento nel dicembre 2020 a 85 anni. Due carri sono dedicati ai personaggi che affascinano i bambini. Uno a "Barbie" ed è ispirato al recente film sulla celebre bambola, l’altro ‘Ufo robot’ è in omaggio Goldrake e ai cartoni animati giapponesi. E c’è anche il carro intitolato ‘Salviamo il nostro pianeta’ che porta l’attenzione sull’inquinamento. Il percorso ruoterà tra la piazza Don Bianchi di San Michele, via Casello e il parcheggio Paolo Guarducci. E’ vietato l’uso di bombole schiumogene. In caso di pioggia rinvio a domenica 18. L’allestimento dei carri è stato curato da volontari del gruppo parrocchiale di San Michele, il quale ringrazia le aziende e i commercianti che, a vario titolo, hanno dato il loro sostegno alla storica manifestazione.

Piera Salvi