Pallavolo Casciavola: PediaTuss Corsara con Follonica, Katinka Travel ko

La PediaTuss riscatta la sconfitta patita nella gara di andata e conquista tre punti pesanti sul campo di Marina di Grosseto

La vittoria contro Follonica

La vittoria contro Follonica

Casciavola (Pisa), 11 febbraio 2024 - La PediaTuss riscatta la sconfitta patita nella gara di andata e conquista tre punti pesanti sul campo di Marina di Grosseto dove ha affrontato la Pallavolo Follonica nella seconda giornata di ritorno del campionato di serie C. Le premesse non erano delle migliori, Tagliagambe, ancora privo di Vaccaro e Marino, ha dovuto rinunciare anche a Barsacchi e Marsili, mentre Raniero ha stretto i denti nonostante una sindrome influenzale. Per questa partita sestetto iniziale obbligato o quasi, quindi, con Liuzzo in regia, Sgherri opposto, Gori e Ciampalini centrali, Lari e Messina schiacciatrici con Tellini libero. Il primo set corre via sul filo dell’equilibrio, le casciavoline provano ad allungare, Follonica resta in scia, ma l’inerzia del set è dalla parte di Gori e compagne che nel finale non si distraggono ed ai vantaggi portano a casa il parziale. Nel secondo set la squadra rossoblù gioca in scioltezza allunga punto dopo punto per poi chiudere a 14 e volare sul 2-0. La reazione delle avversarie non si fa attendere, la partita torna in equilibrio, ancora una volta sono i vantaggi a deciderla e le rossoblù hanno avuto a disposizione anche due match point annullati però dal Follonica che poi a 29 si aggiudica il set ed allunga la partita. Alzi la mano chi non ha rivissuto i fantasmi delle ultime tre partite dove da 2-0 si è arrivati al tiebreak. La paura è durata appena una decina di punti, perché la PediaTuss nel quarto set ha subito allungato per chiudere il scioltezza a 14 e conquistare così la quarta vittoria consecutiva, la prima da tre punti della serie.

Pallavolo Follonica - PediaTuss Casciavola 1-3 (24-26; 14-25; 29-27; 14-25) FOLLONICA: Arzilli, Betti, Carnesecchi, Fontana, Francardi, Iodice, Loguercio, Mazzei, Rossi, Saladino, Sobol, Sonnini, Tocci, Vaccaro. All. D’Auge PEDIATUSS: Barsacchi, Ciampalini, Gori, Lari, Liuzzo, Marino, Messina, Panelli, pergjoni, Raniero, Sgherri, Tellini, Vaccaro. All. Alessandro Tagliagambe; II all. Davide Rizza; Team Manager: Massimo Ciampalini ARBITRO: Alessio Funari Non riesce l’impresa alla Katinka Travel Casciavola contro un VBC Calci costruito per il salto di categoria ed al quale la formazione rossoblù ha dovuto pure rendere alcune assenze importanti come quella del palleggiatore Di Coscio e del centrale Chiarugi. Con anche Corsini non al meglio a causa di una brutta influenza, la squadra di Lazzerini fa quello che può e certamente non è poco, per lunghi tratti della gara spaventa il blasonato avversario costringendolo a dare il massimo per portare a casa il risultato. La Katinka Travel di fronte alle difficoltà si compatta, tira fuori grinta e orgoglio e gioca una partita di buon livello, inizia la partita restando sempre in scia all’avversario, per poi superarlo a metà per primo parziale e grazie ad un errore in battuta conquistare l’1-0. Nel secondo set Centi e compagne accusano un pesante passaggio a vuoto, escono di scena lasciando alle ospiti il parziale senza opporre resistenza. Nel terzo set la partita torna in equilibrio, le rossoblù illudono fino a portarsi sul 18-15, ma qualche errore di troppo nel finale costa caro ed una squadra esperta come quella della valgraziosa porta a casa il set. Per tutta la prima parte del quarto parziale la partita resta in equilibrio, poi la stanchezza prende il sopravvento e si arriva così al 3-1 finale.

Katinka Travel Casciavola - VBC Calci 1-3 (25-23; 9-25; 22-25; 19-25) KATINKA TRAVEL: Bolognini, Caciagli, Caponi, Centi, Corsini, Di Coscio, Funel, Grande, Lancioni, Nanni, Puccini. All. Paolo Lazzerini; Team manager: Maurizio Bellandi CALCI: Adami, Bella, Bonciani, Ciampi, Cordoni, Crescini, Crovetti, Del Papa, Gorgoroni, Granata, Masotti, Pagano, Panelli, Rossi. All. Sterminio ARBITRO: Annalisa D’Amico

M.B.