Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
26 mag 2022

La squadra degli Angeli con un’ala sola sfida il Costone Siena in una partita di Baskin

Progetto Dopodinoi di Vicopisano, la partita al Palazzetto dello Sport di San Giovanni alla Vena

26 mag 2022
Gli angeli con un'ala sola
Gli angeli con un'ala sola
Gli angeli con un'ala sola
Gli angeli con un'ala sola

Vicopisano (Pisa), 26 maggio 2022 - Gli Angeli con un'ala sola sfidano il Costone Siena in una avvincente partita di Baskin, sabato 28 maggio alle 15:30 al Palazzetto dello Sport Vladislovic' di San Giovanni alla Vena (nella zona del Polo Scolastico). Ingresso gratuito. Gli Angeli con un'ala sola, che si allenano con la I.E.S. di Pisa, è la squadra del Progetto Dopodinoi, di Vicopisano, sostenuto da I bambini delle fate(www.ibambinidellefate.it).

BASKIN - "Il Baskin, uno sport davvero per tutti, ha attuato una reale rivoluzione copernicana, nella sua semplicità - spiega Antonio Rossi, referente per I bambini delle Fate all'interno del Progetto Dopodinoi -, perché solitamente nel caso di persone con disabilità o abilità diverse, si tende ad adattare le varie attività, anche quelle sportive, a loro. Invece nel caso del Baskin avviene l'esatto contrario: è lo sport che si adatta. ll Baskin, infatti - continua Rossi - si ispira al basket ma ha caratteristiche particolari e innovative. Un regolamento, composto da 10 regole, ne governa il gioco conferendogli caratteristiche dinamiche e imprevedibili. Uno sport nuovo, pensato per permettere a tutti i giovani, con o senza disabilità di giocare nella stessa squadra, composta sia da ragazzi che da ragazze. Il Baskin permette, infatti, la partecipazione attiva di giocatori e giocatrici con qualsiasi tipo di disabilità che consenta il tiro in un canestro. Le 10 regole alla sua base valorizzano il contributo di ognuno all’interno della squadra, il successo comune dipende da tutti”.

PROGETTO DOPODINOI
- “È il progetto toscano di ‘I Bambini delle Fate' - spiega l’assessore alle Politiche Sociali Valentina Bertini - e ha come obiettivo l'inclusione. Attualmente coinvolge circa 30 persone, tra i 18 e i 60 anni circa, con disabilità e in particolare con disturbi dello spettro autistico. Ha come responsabile il dottor Vincenzo Costantino, come referente Antonella Rossi, come referente per I bambini della Fate Antonio Rossi e come operatori: Carla Abruzzese, Andrea Bertolini, Evelien Henger e Claudio Vicidomini.”

FERRUCCI - “Nell'orto, che occupa una parte del terreno dell'Antico Frantoio del Rio Grifone di Vicopisano - interviene il sindaco Matteo Ferrucci - le persone del Progetto si recano tre giorni alla settimana, avendone una perfetta cura e realizzando anche una serie di attività agricole. Lo scopo del Progetto è, infatti, quello di introdurli, in un contesto sociale, all'approccio con il mondo del lavoro, della natura e dell'agricoltura, secondo le capacità e le inclinazioni di ognuno.”

TACCOLA - “Molto importante, in questo senso, è il Baskin - conclude il Vicesindaco Andrea Taccola, che ha la delega allo sport - una attività sportiva bella, appassionante, coinvolgente e del tutto accessibile in cui i ragazzi e le ragazze si impegnano con costanza e assiduità. Come Amministrazione ringraziamo il Progetto Dopodinoi, I bambini delle fate e invitiamo tutti alla partita di sabato 28 al Palazzetto!”

M.B.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?