Quotidiano Nazionale logo
2 mag 2022

Calcio. Seconda: Latignano e La Cella ci provano

Pisa Ovest quasi spacciato

  di Fabrizio Impeduglia

Vuono
Vuono

Pisa 2 maggio 2022 – In Seconda Categoria, nel girone O, è sempre più spettacolare ed emozionante la situazione. Il Peccioli comanda con quarantotto punti in ventidue gare, seguito dal Latignano con quarantasette. Terzo posto per La Cella con quarantacinque e quarto per la Stella Rossa con quarantatre. Quinta piazza per il Castelfranco con trentatre, sesta per il Ponte delle Origini con trenta. La Stella Azzurra è settima con ventisette, uno in più del Treggiaia (ventisei). Al quintultimo posto il Pappiana con venticinque, quartultimo Santa Maria a Monte (ventiquattro), e terzultimo il Crespina. Pisa Ovest (quattordici) e Bellaria Cappuccini (tredici) chiudono la classifica rispettivamente al penultimo ed ultimo posto ma la regola della forbice rischia di fare retrocedere entrambe a prescindere dallo scontro diretto in programma proprio l’ultima giornata di campionato a Pontedera.
Pappiana – Peccioli. La capolista si è imposta in Via Lenin per 2–3. Una vittoria preziosa e determinante per tenere il primato con un punto di vantaggio sul Latignano. Tripletta di Ciardelli per gli ospiti, mentre per i padroni di casa a segno Cerrai e Di Bianco.
La Cella – Pisa Ovest. La Cella piega anche il Pisa Ovest e crede più che mai nella promozione. Termina 3–1, un risultato che inguaia il Pisa Ovest sempre più vicino alla retrocessione diretta a causa della forbice. Pisa Ovest per prima in vantaggio con Bozzi al 10’, la tre minuti più tardi Lazzeri pareggia per La Cella. Al 32’ arriva anche il gol del sorpasso con Cassaro che siglia il 2–1. Chiude i conti lo stesso Cassaro al 58’ con la sua personale doppietta che vale il 3–1.
Ponte Origini–Stella Azzurra. I pontederesi si impongono 0–2 al Campo ‘Arno’ contro i padroni di casa del Ponte delle Origini. Niente da fare per la squadra di mister Taccori sconfitta che rimane sesta.
Latignano–Treggiaia. I gialloverdi di mister Pacciardi liquidano con un poker il Treggiaia per 4–0. La doppietta di D’Amore e le reti di Jenjare e Giorgi timbrano una gara mai in discussione con il Latignano che conta di recuperare la vetta della classifica in queste due ultime gare. Domenica prossima a Musigliano contro il Pisa Ovest e domenica 15 in casa contro la Stella Azzurra sarà necessaria la vittoria.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?