FABRIZIO IMPEDUGLIA
Sport

Calcio. Prima: San Giuliano, San Frediano e Calci da tre punti

Buon pareggio per La Cella a Staffoli

Una rete di Guainai da la vittoria al San Frediano

Una rete di Guainai da la vittoria al San Frediano

Pisa 5 febbraio 2024 – In Prima Categoria il big-match tra l’Atletico Etruria terzo in classifica e la super capolista San Giuliano ha visto la vittoria della squadra ospite di mister Roventini. La corazzata San Giuliano è passata anche sul campo dell’Atletico Etruria imponendosi per 0 – 2 ed allungando ulteriormente in classifica. A siglare le reti, una per tempo, l’eterno bomber Francesco Di Paola, la scorsa stagione in Eccellenza al Fratres Perignano e sceso di due categorie per il progetto sangiulianese. Una gara comunque combattuta sbloccata su rigore e che ad inizio secondo tempo ha visto anche l’inferiorità numerica della squadra di casa a causa di un’ espulsione. San Giuliano che sale a cinquantacinque punti in graduatoria, in attesa solo della matematica per festeggiare l’approdo in Promozione. Il Calci sale al sesto posto con ventotto punti grazie alla vittoria al ‘Bruschi’ di Livorno contro il fanalino di coda Livorno 9 (undici punti su diciannove gare). La squadra di mister Pagano si impone per 1 – 2. Al ‘Parra’ di San Frediano il derby salvezza va ai rossoblù di casa che battono gli ospiti del Tirrenia ribaltando la sfida (2 – 1). Sono i biancoverdi infatti a passare in vantaggio per primi con un gol del giovane Gradi, ma la squadra di mister Urso prima pareggia col difensore Santerini e poi trova il preziosissimo gol della vittoria firmato da Nico Guainai ragazzo cresciuto nel settore giovanile rossoblù e da sempre attaccato alla maglia. Gara che consegna i tre punti al San Frediano che sale a venti, e si lascia quattro squadre alle spalle: il Ponsacco, ma soprattutto il Livorno 9 a meno nove e la Torrelaghese e La Cella a meno sei. E proprio La Cella ha comunque strappato un buon punto a Staffoli imbrigliando la squadra locale con un pareggio a reti bianche (0 – 0) che mantiene vive le possibilità di salvezza per la squadra di mister Vuono. Una squadra, quella pisana, che non molla mai ed ha dimostrato di essere più viva che mai in vista del finale di campionato.

Fabrizio Impeduglia