Boxe. Pugilato, memorial Fratelli Burchi. Emozioni e nuovi talenti in crescita

La Pugilistica Galilei conclude l’anno alla grande. Buone le prove. per i padroni di casa.

Pugilato, memorial Fratelli Burchi. Emozioni e nuovi talenti in crescita

Il premio «Fratelli Burchi»

Come conclusione del proprio anno agonistico, la Pugilistica Galilei ha festeggiato proponendo il Memorial dedicato ai fratelli Burchi, giunto alla sua undicesima edizione, con un ottimo successo di pubblico al Palazzetto dello sport. Tra gli spalti, presenti anche grandi pugili del passato, oltre alcune personalità della politica locale tra cui l’assessore allo sport Frida Scarpa, il consigliere comunale Lorenzo Vouk e il sindaco di San Giuliano, Sergio di Maio, assiduo seguace della San Giuliano Boxing Team. Sono undici gli incontri che si sono susseguiti.

Per i pugili di casa sconfitte per Nicola Bindi, solo 12 anni e 10 match in carriera, disputati tutti in questa stagione agonistica e Gabriel Gazzoli, giovane sedicenne che, al suo secondo match ha dimostrato di avere carattere e forti potenziali. Vittorie per i pugili élite di casa Giovanni Spinelli e per i due Fratelli Marocchini, Samuele e Simone, che hanno dato vita a vere e proprie battaglie con i propri avversari. Il premio per il "miglior pugile" è andato a Simone Marocchini, supermassimo di casa che ha battuto Emiliano Pucci della San Giuliano Terme Boxing Team. L’assessore Scarpa è intervenuta sul quadrato di gara per premiare l’atleta di punta, Federica Pardini, vice-campionessa del torneo nazionale femminile a squadre e partecipante alla fase finale dei campionati italiani. Pardini era presente all’angolo insieme agli insegnanti Michele Carlucci e Alessandro Benedetti.

Ha partecipato anche la famiglia Salvadori, il cui capo stipite Leandro, recentemente scomparso, è stato consigliere e colonna portate della società per ben 70 anni. Alla figlia Stefania è stata consegnata una targa ricordo dal presidente Andrea Burchi. Applausi per Manuel Pieri, della sezione di Calcinaia della Pugilistica Galilei, neolaureato vice-campione italiano Assoluto nella categoria 75 kg e Miguel Bachi, nuovo campione italiano Assoluto nella categoria 86 kg.

Michele Bufalino