Via libera dai Vigili del fuoco: la Curva Nord potrà avere 500 posti in più

Convocata per martedì 5 marzo la Commissione prefettizia: contestualmente il Comune affiderà i lavori di realizzazione del progetto

L'assessore Latrofa durante un sopralluogo in Curva Nord

L'assessore Latrofa durante un sopralluogo in Curva Nord

Pisa, 1° marzo 2024 – Sono due le novità rilevanti pervenute a Palazzo Gambacorti: il parere favorevole dei Vigili del fuoco al progetto presentato dal Comune sui lavori necessari all’aumento della capienza della curva, e la conseguente convocazione della Commissione prefettizia sull’argomento. Prosegue dunque, speditamente, il cronoprogramma annunciato dal Vicesindaco Raffaele Latrofa, con delega ai lavori pubblici e all’edilizia sportiva, per riaprire il curvino entro il prossimo 1° aprile, quando all’Arena Garibaldi si disputerà la gara Pisa-Palermo.

“Come già annunciato, entra nel vivo l’ipotesi di ampliamento della capienza in Curva Nord – ha dichiarato il vicesindaco Latrofa – e in particolare per la riapertura del cosiddetto curvino chiuso nel 2016. Con i lavori programmati, si riacquisteranno 500 posti nel settore della Curva Nord, pur mantenendo la capienza totale dello stadio appena sotto i 10mila spettatori, condizione necessaria per non rientrare in un quadro normativo più complesso. È stato infatti possibile mettere in campo solo adesso questa ipotesi, dopo la rimodulazione dei posti di gradinata effettuata con i lavori di ripristino nel settore, lato curva sud, dei mesi scorsi”.

“La soluzione individuata dal Comune è un progetto che prevede di effettuare rinforzi strutturali in acciaio sotto il curvino con lavori da 92mila euro che comprendono anche opere elettriche ed edili complementari e la posa dei nuovi seggiolini nella parte oggi sprovvista. Mercoledì 28 febbraio è arrivato al Comune di Pisa il documento del Comando dei Vigili del fuoco di Pisa che ‘esprime parere favorevole all’attuazione di quanto proposto in progetto, a condizione che i lavori/adeguamenti previsti siano eseguiti in conformità a quanto complessivamente illustrato nella documentazione tecnica allegata alla stessa istanza e nel rispetto delle vigenti norme e criteri tecnici di sicurezza, ancorché non espressamente richiamati negli elaborati’”.

Ancora Latrofa: “La Prefettura ha convocato la Commissione competente martedì 5 marzo e, nello stesso giorno, il Comune di Pisa avvierà le procedure per l’affidamento dei lavori strutturali e per l’acquisto e la successiva messa in opera dei seggiolini per il curvino. Una volta terminati i lavori e prima della riapertura di quella parte della Curva Nord, sarà ovviamente necessario un parere finale della Commissione Provinciale di Vigilanza sui locali di pubblico spettacolo in seguito a un ulteriore sopralluogo. Vorrei ringraziare a nome dell’amministrazione comunale la Prefettura, i Vigili del fuoco e il Genio civile per l’estrema collaborazione su questa delicata vicenda”.