Il comandante Anedda in pensione

Il tenente colonnello pilota Massimo Anedda lascia il comando della Sezione aerea di Pisa dopo 39 anni di servizio, accolto con commozione e apprezzamento durante la cerimonia di passaggio con il capitano pilota Damiano Andrulli e la presenza di autorità militari e colleghi.

Il comandante Anedda in pensione

Il tenente colonnello pilota Massimo Anedda lascia il comando della Sezione aerea di Pisa dopo 39 anni di servizio, accolto con commozione e apprezzamento durante la cerimonia di passaggio con il capitano pilota Damiano Andrulli e la presenza di autorità militari e colleghi.

Festa per l’avvicendamento al comando della Sezione aerea di Pisa, tra il tenente colonnello pilota Massimo Anedda e il capitano pilota Damiano Andrulli. Il comandante Anedda, 60 anni, dopo 39 di servizio, lascia per congedo la famiglia delle Fiamme Gialle. Alla commuovente cerimonia di passaggio, svoltosa alla presenza del comandante del Reparto operativo aeronavale, tenente colonnello pilota Nicola Navarra (che ha ringraziato Anedda), hanno partecipato tutto il reparto di volo e una rappresentanza di ufficiali e militari del Roan di Livorno, il comandante del comando operativo aeronavale della finanza di Roma Pratica di Mare, il comandante della 46esima Aerobrigata di Pisa, il comandante del provinciale finanza di Livorno, Pistoia e Lucca, il comandante del Centro di addestramento di Paracadutismo Esercito, il direttore Cisam e Cnr. Anedda, istruttore di specialità sugli elicotteri OH500, A109AII MCHA109A ed AB412C, sui quali ha svolto circa 4mila ore di volo con varie abilitazioni, elogiato ha rivolto espressioni di vivo apprezzamento verso tutto il personale.