Esordio col botto per il Cqs. Quarrata X, beffa-Tempio

Tutti i risultati di pistoiesi e valdinievoline in Prima e Seconda categoria. Cintolese e Borgo a Buggiano sugli scudi, lo stesso vale per la Montagna.

Esordio col botto per il Cqs. Quarrata X, beffa-Tempio
Esordio col botto per il Cqs. Quarrata X, beffa-Tempio

L’attesa è finita: i campionati di Prima e Seconda Categoria, versione 202324, hanno finalmente preso il via proprio la scorsa domenica. E per le società di Pistoia e provincia è già tempo di tirare le somme di questi primi novanta minuti. Tra punti di forza e aspetti da correggere. Iniziando dalle due potenziali corazzate del girone C, che hanno entrambe debuttato pareggiando. Gli Amici Miei di coach Dario Gentili non sono riusciti ad andare oltre lo 0-0 interno con il Ginestra Fiorentina, mentre Carlesi e Compagnone hanno permesso al Quarrata del tecnico Francesco Fabbri di strappare un punto sul campo del Barberino Tavarnelle (alla luce del 2-2 finale).

Nel girone A, a far festa è invece il Candeglia Le Querci Spedalino Pistoia: il "CQS" coglie la prima storica vittoria e parte con il piede giusto dopo le prestazioni altalenanti esibite in coppa. Bugelli, Niccolai e Cerretini hanno messo la firma sotto il 3-2 esterno inflitto al Forte dei Marmi. Positivo, nel complesso, anche il 2-2 fatto registrare dal Giovani Via Nova a Porcari contro l’Academy: ospiti due volte avanti con Venturini prima e Cullhaj poi. Giornata-no invece per il Pescia (battuto 2-0 fra le mura amiche dal più quotato Marginone 2000) e per il Tempio Chiazzano: Pagnini e Santini non sono bastati per evitare al Corsagna di vincere 3-2, nonostante la superiorità numerica dei pistoiesi.

Scendendo nel girone F di Seconda Categoria, sono tre le compagini pistoiesi che hanno cominciato con i tre punti. Ai vertici troviamo la "nuova" Montagna Pistoiese, che ha imposto a Gavinana un pirotecnico 3-2 alla "matricola" San Felice (con Bibaj, Petrucci e Hoxha nelle vesti di mattatori). Il Borgo a Buggiano di Luca Biagi, reduce dal "double" campionato-coppa ottenuto in Terza Categoria, vuole mostrarsi competitivo anche al piano superiore. E l’1-0 casalingo imposto al Prato Nord rappresenta indubbiamente un inizio incoraggiante, sotto questo profilo. Ok anche il Cintolese, che grazie a testa torna da Prato con un 1-0 incoraggiante inflitto al Chiesanuova.

Discorso abbastanza simile per il Montalbano Cecina: Marzico ha segnato il gol dell’1-1 esterno al Nelli contro il Montemurlo Jolly, una società che poco più di un lustro fa appariva vicina al raggiungimento del professionismo. Altri due pari con il medesimo punteggio sono arrivati anche al termine di Pistoia Nord – Virtus Montale ed Atletico Casini Spedalino – La Querce. In quest’ultimo caso, fra i padroni di casa ha segnato il "sempreverde" Ciaccio, ex-capitano del Casalguidi che a 33 anni può ancora fare la differenza in Seconda. Non sono mancate le reti nemmeno in San Niccolò – Olimpia Quarrata, considerando il 2-2 maturato al triplice fischio del direttore di gara. E’ infine chiamato a rialzarsi al più presto il Montale Pol.90 Antares, battuto a domicilio (0-2) dalla Galcianese.

Giovanni Fiorentino

Continua a leggere tutte le notizie di sport su