Vincenzo Nibali con il presidente Mattarella
Vincenzo Nibali con il presidente Mattarella

Montecatini Terme, 21 ottobre 2021 - Per Vincenzo Nibali un piccolo intervento chirurgico al naso, quindi l’arrivo a Montecatini Terme al Grand Hotel Croce di Malta, storico ritiro dell’Astana la sua nuova formazione per la stagione 2022. Tutto bene dopo l’intervento al naso ed ecco “Lo Squalo” nella città termale con gli altri nuovi arrivati in seno al team kazako. Una carrellata su quella che è stata la stagione 2021 ma soprattutto fari puntati in vista dell’annata 2022, della quale si conosce già il percorso del Tour de France, mentre si dovrà attendere ancora qualche settimana per il tracciato del Giro d’Italia che scatterà dall’Ungheria e si concluderà molto probabilmente con una cronometro a Verona, con l’augurio che la Toscana non sia esclusa nuovamente dalla corsa rosa del prossimo anno.

Nibali conosce bene l’ambiente dell’Astana ed i vari addetti ai lavori, ed è convinto di avere scelto bene per la nuova stagione. Quanto ai programmi ci sarà tempo più avanti di parlarne, ma un accenno ci sarà anche nel mini ritiro di Montecatini Terme. Di recente Vincenzo ha espresso il desiderio di essere ancora al via del Giro d’Italia (che dopo il via dall’Ungheria dovrebbe riservare un paio di tappe in Sicilia) e di poter correre in primavera una corsa monumento che non ha mai disputato, la Parigi-Roubaix.