Ustione da fuochi d’artificio. Paura per un ragazzo di 21 anni soccorso in "codice rosso"

L’incidente nel tardo pomeriggio di ieri: la dinamica è ancora tutta da ricostruire. La richiesta d’aiuto alla Croce Verde, poi il trasferimento all’ospedale San Jacopo.

Ustione da fuochi d’artificio. Paura per un ragazzo di 21 anni soccorso in "codice rosso"
Ustione da fuochi d’artificio. Paura per un ragazzo di 21 anni soccorso in "codice rosso"

Nel tardo pomeriggio di ieri un uomo, di anni 21, è rimasto ferito al torace e all’addome a seguito dello scoppio accidentale di un fuoco d’artificio. Sulle dinamiche dell’incidente sono in corso gli accertamenti del caso. Si presume che, maneggiandolo gli sia esploso addosso, bruciandogli la parte alta del corpo, dove ha riportato ustioni di secondo grado al torace e all’addome. Il giovane, residente a Quarrata, si trovava a Lamporecchio per passare un pomeriggio con gli amici. Una serata che purtroppo per lui non ha avuto un epilogo felice. Ferito e fortemente e comprensibilmente dolorante è corso immediatamente alla sede della Croce Verde, ubicata nel centro, in piazza La Marmora.

Da quanto appreso il medico ha cercato di stabilizzarlo e rassicurarlo e dopo, avere effettuato le prime cure d’emergenza – visto le condizioni comunque preoccupanti del ragazzo – ha deciso di trasferirlo, in codice rosso, con l’automedica della Croce Verde, all’ospedale di Pistoia. Segnatamente al pronto soccorso del San Jacopo dove hanno continuato le cure.

L’ustione, da quanto apprendiamo, sarebbe importante. Un incidente fortuito, per una pratica, quella dei fuochi d’artificio, che soprattutto in questi giorni, durante la vigilia e la festa di Halloween era molto in uso a Lamporecchio. Un incidente che ha destato tanto clamore e preoccupazione a Lamporecchio che adesso aspetta con fiducia aggiornamenti sullo stato di salute del ragazzo rimasto ferito in un pomeriggio fortemente piovoso.