Le carrozze d’epoca sono tornate a Montecatini Terme, sabato scorso, con equipaggi vestiti con costumi dei primi del Novecento. La manifestazione si inscrive nell’ambito di Incanto Liberty che prese forma grazie all’idea, nata anni fa, dell’associazione culturale "Il cavallo e l’uomo". Al mattino, la prima passeggiata delle carrozze per le vie cittadine, dall’ippodromo e a seguire il semaforo del San Francisco, corso Roma, viale IV Novembre, fino al parco termale. Nel pomeriggio, partenza alle 15 e 30 dall’ippodromo, la sosta nel...

Le carrozze d’epoca sono tornate a Montecatini Terme, sabato scorso, con equipaggi vestiti con costumi dei primi del Novecento. La manifestazione si inscrive nell’ambito di Incanto Liberty che prese forma grazie all’idea, nata anni fa, dell’associazione culturale "Il cavallo e l’uomo". Al mattino, la prima passeggiata delle carrozze per le vie cittadine, dall’ippodromo e a seguire il semaforo del San Francisco, corso Roma, viale IV Novembre, fino al parco termale. Nel pomeriggio, partenza alle 15 e 30 dall’ippodromo, la sosta nel piazzale delle Terme, davanti al Tettuccio. Infine, l’arrivo verso le 16 nel parco termale, con sosta davanti alle Tamerici e, successivamente, davanti alla Torretta. Nello splendido scenario dello stabilimento, è stata eletta "Miss Incanto Liberty 2021": la Miss uscente Deianira Matteini ha consegnato la fascia alla nuova Miss Giulia Giorgi. Anche le miss indossavano costumi dei primi del Novecento ed anche le pettinature, il trucco ed i gioielli erano in questo stile. Al circolo tennis La Torretta, un altro tuffo nel passato, per il "Pomeriggio d’epoca" con incontri di tennis con giocatori con abbigliamenti e racchette degli anni Trenta. Alessandro Bracali presidente dell’associazione "Il cavallo e l’uomo" ha espresso soddisfazione per la riuscita della manifestazione. Sul sito di Incanto Liberty si legge: "Incanto Liberty nasce da una visione di bellezza immune al Tempo. Il Liberty, essenza della nostra città dai luoghi più conosciuti fino agli angoli più nascosti ed impensabili, è di per se’ "incanto", attimo di rapimento dal reale, atmosfera attraverso cui l’icona prende vita. Le linee sinuose ed ondulate, i colori vivi, le Terme e la nostra pineta, l’unione perfetta di arte e natura, questa è la Montecatini Terme Liberty. L’evento nasce da un’idea dell’associazione "Il cavallo e l’uomo" che nel concepirlo si è prefissa uno scopo preciso, concedere alla nostra città di fare un tuffo nel passato per tornare all’epoca in cui Montecatini Terme era unica in Italia ed in Europa, capitale del benessere e dello shopping e meta di grande attrattiva per il turismo. Obiettivo di noi organizzatori è sempre stato quello di creare una kermesse, un contenitore caleidoscopico di eventi, che sia un forte volano di ripartenza e un altrettanto forte messaggio identitario, che abbia il Liberty come punto di partenza e Montecatini Terme e la Valdinievole come punto di arrivo. Quest’anno, in tempi così duri, così profondamente segnati dalla crisi sanitaria dovuta al Covid ci riproponiamo di rivitalizzare lo stabilimento termale Tamerici. Un dono alla città, alla regione, all’Italia tutta. A tutti coloro che, nel mondo, amano il Liberty".