Ghali al premio Lunezia (foto Delia)
Ghali al premio Lunezia (foto Delia)

Carrara, 23 luglio 2017 - Delirio al premio Lunezia sabato sera in piazza Menconi per il rapper Ghali che ha mandato in visibilio i giovanissimi fan.

Ghali, pseudonimo di Ghali Amdouni (Milano, 21 maggio 1993), è un rapper italiano di origini tunisine. Inizia ad avvicinarsi al rap col nome Fobia, poi diventato Ghali Foh. Nel 2011 fonda i Troupe D’Elite, gruppo nel quale erano presenti anche il rapper Er Nyah (ora conosciuto come Ernia), la cantante Maite e il produttore Fonzie (ora conosciuto come Fawzi). Nello stesso anno riceve una chiamata dal rapper Gué Pequeno, che lo mette sotto contratto nella sua etichetta Tanta Roba. Con il tempo, si fa conoscere anche grazie a Fedez, accompagnandolo nel suo tour. L’anno successivo pubblica con il gruppo l’EP omonimo: la critica lo definisce come uno dei punti più bassi del rap italiano, il gruppo è considerato al limite del demenziale.

Nel luglio del 2013 Ghali pubblica Leader Mixtape, collaborando con artisti quali Sfera Ebbasta, Maruego ed altri. Un anno dopo i Troupe D’Elite rescindono il contratto con la Tanta Roba e pubblicano l’album Il mio giorno preferito come artisti indipendenti, in download gratuito sulla piattaforma Honiro.Nel 2015 cambia inoltre il proprio nome d’arte in Ghali. nel primo giorno e raggiunge la prima posizione della Top Singoli solo grazie all’ascolto in streaming, dato che l’artista decide di non mettere il singolo in vendita nei negozi digitali di musica. Il singolo viene certificato triplo disco di platino dalla FIMI. Il 3 febbraio 2017 pubblica il singolo Pizza kebab, che raggiunge la terza posizione della classifica FIMI e viene certificato disco d’oro. Il 17 marzo partecipa alla realizzazione del primo singolo di Charlie Charles, ovvero Bimbi, con la collaborazione di Izi, Rkomi, Sfera Ebbasta e Tedua.