Gli attivisti di “Vox Italia”, partito sovranista che si ispira al pensiero del filosofo Diego Fusaro, stanno conducendo una campagna in favore del “No” al referendum costituzionale del 2021 settembre. Dopo aver allestito un banchetto a Massa lo scorso martedì, tra oggi e giovedì 17 sono in programma iniziative analoghe ad Aulla e poi Carrara. "E’ assurdo, per risparmiare l’equivalente di un caffè all’anno, che potrebbe invece essere risparmiato col taglio dei privilegi, tagliare la nostra rappresentanza democratica. Inoltre un parlamento più piccolo sarebbe più facilmente controllabile dalle lobby. Per questo vogliamo difendere il Parlamento, così come pensato dai padri costituenti", afferma il segretario di circolo, Simone Ziviani.