Violentata sulla spiaggia a Capodanno, si cerca un giovane sulla ventina

I carabinieri di Sarzana stanno ascoltando le testimonianze di quella sera. La giovane avrebbe raccontato di aver trascorso quegli attimi con un ragazzo

Le indagini dei carabinieri (foto Ansa)
Le indagini dei carabinieri (foto Ansa)

Massa, 4 gennaio 2024 – I carabinieri della stazione di Sarzana stanno cercando un ragazzo di 20 anni con i capelli rasta, probabilmente di Massa, seguendo le indicazioni della giovane che la sera di Capodanno sostiene di essere stata violentata sulla spiaggia a Marina di Massa. I militari stanno procedendo con le indagini (in attesa che il fascicolo venga trasferito al comando di Massa, visto che il reato si sarebbe consumato nel nostro territorio), ricostruendo quindi la delicata vicenda.

Ascoltati anche alcuni dei presenti che erano nel locale di Marina quella sera, anche grazie all’ausilio delle telecamere di sicurezza che hanno permesso di risalire ad alcune delle persone presenti. Questo dopo aver ascoltato i racconti anche delle due amiche della giovane che sostiene di aver subito la violenza sessuale. Con molta probabilità, nelle prossime ore, il fascicolo passerà in mano ai militari di Massa, dopo esser stato aperto in Procura il giorno successivo al presunto fatto di violenza sessuale.

La vicenda è scoppiata martedì scorso: la ragazzina è stata portata dai genitori all’ospedale di Sarzana, dopo che aveva raccontato di esser stata con un ragazzo in spiaggia, la sera prima, e che lui l’aveva violentata. La giovane è stata immediatamente accolta al Pronto soccorso e visitata. Per la giovane è stato attivato il Codice rosa, pratica che viene aperta quando una donna dichiara di aver subito violenza.