Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
25 mag 2022

Tinte gotiche al ’Borgo Oscuro’ Tra abiti vittoriani e vampiri

25 mag 2022
Alcune partecipanti alla festa gotica
Alcune partecipanti alla festa gotica
Alcune partecipanti alla festa gotica
Alcune partecipanti alla festa gotica
Alcune partecipanti alla festa gotica
Alcune partecipanti alla festa gotica

Abiti neri, in pieno stile gotico. Ma anche vittoriano e steampunk, con curiosi accessori, ali nere e trucchi scenografici. Per due giorni il borgo di Filetto si è trasformato, alle luci di candele si è svolto Borgo oscuro, arrivato alla seconda edizione, dopo l’esordio al castello di Malgrate. Borgo oscuro è stata organizzato dall’amministrazione comunale di Villafranca in collaborazione con l’associazione culturale Ombre D’Arte. Un’associazione culturale con sede a Imola, attiva dal novembre 2015 nel panorama italiano, principalmente con eventi in tinte gotiche. Il suo evento di punta è il “Noctis Domini, i Signori della Notte“, nato da un’idea della presidentessa Roberta Mercatelli. Per cinque anni si è svolto a Ferrara ed è è approdato per la prima volta in Toscana all’interno del Borgo Oscuro, tra le mura medievali di Filetto. Musica, abbigliamento, letteratura, cinematografia, arte gli ingredienti della due giorni che ha visto un ricco calendario di eventi, tra presentazioni, concerti, sfilate, mostre fotografiche, trampolieri, spettacoli di fuoco e led portati dagli apprezzatissimi Ignes Fatui. "È una grande soddisfazione - si legge in una nota dell’amministrazione - aver creduto per primi in questo progetto e aver portato nel nostro territorio una manifestazione culturale unica, per bellezza e valore, che ha saputo infondere nei nostri borghi murati, nei nostri antichi castelli, un fascino inedito e insolito, attirando così nuovi visitatori da tutta Italia, che magari hanno apprezzato la Lunigiana per la prima volta. Un sincero ed enorme ringraziamento è d’obbligo per i volontari di Ombre D’Arte, che nonostante due rinvii, causa pandemia, non hanno mai perso la speranza e la loro passione".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?