Omaggio al comandante Ebio, iniziò la Resistenza partigiana

Oggi a Merizzo di Villafranca si commemora il comandante Edoardo Bassignani, ucciso dai fascisti nel 1945. L'evento sarà un momento di riflessione e di ricordo, con interventi e musica.

Omaggio al comandante Ebio, iniziò la Resistenza partigiana
Omaggio al comandante Ebio, iniziò la Resistenza partigiana

Un’occasione per ricordare e attualizzare l’esempio del comandante “Ebio“. Oggi a Merizzo di Villafranca la commemorazione del sacrificio di Edoardo Bassignani (nella foto). Fu comandante della Brigata Garibaldi “Leone Borrini”, ricorre quest’anno è il 79esimo anniversario della tragica morte avvenuta per mano fascista il 3 febbraio del 1945. "Una persona così speciale che nel 2004 abbiamo deciso di dedicare al suo esempio il nome dell’associazione Archivi della Resistenza - Circolo Edoardo Bassignani – spiegano dall’Anpi – Di questo suo “essere speciale” avevamo una vaga idea al tempo, ma poi tutto è diventato più chiaro quando nel 2005 abbiamo iniziato la ricerca sul campo intervistando i partigiani e le partigiane superstiti, che erano stati a lui vicini. Oggi, come ogni anno hanno fatto i suoi compagni dal 1946, lo ricorderemo a Merizzo, luogo della sua uccisione, davanti alla sua casa materna, dove oggi sorge il Centro di documentazione sull’antifascismo e la Resistenza in Lunigiana". Nessuna orazione ufficiale ma un “talking corner“ aperto a tutti e un intervento musicale di Stazione Rossa.