"Il progetto delle luminarie ampiamente pubblicizzato". La giunta replica alle accuse

La coalizione respinge le accuse di Caffaz e Manuel

"Il progetto delle luminarie ampiamente pubblicizzato". La giunta replica alle accuse
"Il progetto delle luminarie ampiamente pubblicizzato". La giunta replica alle accuse

"Simone Caffaz e Massimiliano Manuel, gli smemorati che negano la realtà". Non usa mezzi termini l’assessore al Commercio Lara Benfatto, ma ad affondare la lama è Luca Vinchesi presidente di commissione. Al centro delle polemiche le luminarie natalizie.Dopo le critiche dai banchi dell’opposizione parte il contrattacco dalla sala dei bottoni dato che "il progetto delle luminarie - sottolinea l’assessore Benfatto - è stato presentato in commissione l’8 novembre, contrariamente a quanto i due consiglieri disattenti vorrebbero far credere. Invece il 29 novembre è stata illustrata la determina preparata dagli uffici. La notizia ha avuto ampio spazio sui giornali locali a inizio novembre, ma non solo, tra l’8 e l’accensione delle illuminazioni natalizie, giovedì 30, ci sono stati ben due consigli comunali durante i quali, Caffaz e Manuel, avrebbero potuto fare interrogazioni. Hanno però preferito il silenzio per poi gridare allo scandalo e provare a strumentalizzare ipotetici ritardi". Poi la difesa si sposta sull’infopont diffuso "un progetto portato in commissione perché dovrebbe coinvolgere in primis le attività commerciali e per questo quella ci è sembrata la sede naturale per una prima discussione, non certo per scavalcare la commissione cultura". A rincarare la dose c’è anche il presidente della commissione Commercio, Luca Vinchesi, sul fatto che "sia importante riportare i fatti in modo corretto, senza lasciarsi andare a fantasiose ricostruzioni o ancora peggio a velate minacce per imporre il proprio pensiero. Sappiamo bene che è un modus operandi molto caro alla destra, che con fierezza Caffaz e Manuel rappresentano".