La Paolini a Parigi Sfida alla Cirstea

Sarà Sorana Cirstea, numero 32 al mondo, l’avversaria di Jasmine Paolini al primo turno del main draw del "Roland Garros", gli Internazionali di Francia. Dopo la vittoria al torneo di Firenze che ha riportato la campionessa di Bagni di Lucca al numero 52 del ranking mondiale, la prima prova slam assume un’ importanza particolare per la tennista azzurra, poiché un bel risultato (Paolini vanta un secondo turno già raggiunto in carriera a Parigi) significherebbe il definitivo rilancio.

Non sarà una passeggiata, comunque. Nel corso della sua carriera Sorana Mihaela Cirstea, classe 1990, si è aggiudica due titoli in singolare su cinque finali disputate, tra cui la prestigiosa "Rogers Cup" 2013. Vanta un quarto di finale slam raggiunto nell’open di Francia 2009, due ottavi agli Australian Open nel 2017 e 2022, mentre il 12 agosto 2013 sigla il suo miglior piazzamento: la 21ª posizione.

In carriera ha battuto tenniste ex numero uno del mondo: Jelena Jankovic, Caroline Wozniacki, Angelique Kerber e Karolína Plíšková. E’ andata peggio alla Cocciaretto, tra le italiane che ha pescato la Kvitova, alla Giorgi (Cornet); ok la Bronzetti con Sabaleva, mentre la Trevisan si è ritirata al torneo di Rabat e rischia di saltare Parigi.

Mas. Stef.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su