"Vittoria meritata, ho visto lo spirito giusto"

LUCCA E’ vero. La Lucchese ha vinto soltanto al novantesimo grazie ad una «perla» su puniz...

"Vittoria meritata, ho visto lo spirito giusto"
"Vittoria meritata, ho visto lo spirito giusto"

E’ vero. La Lucchese ha vinto soltanto al novantesimo grazie ad una "perla" su punizione del suo uomo più in forma, Rizzo Pina, al quinto gol stagionale, ma dopo aver costruito almeno quattro palle gol. Al contrario la Juve B nonostante la presenza di tanti "big" non ha mai tirato una sola volta in porta. Vittoria, dunque, larga, ben oltre il punteggio finale, che permette alla squadra di Gorgone di fare tre importanti balzi in avanti in classifica

"Vittoria importante e ampiamente meritata. Partita ben giocata, con carattere e con qualità, anche con qualche errore che può stare. Sarebbe stato un peccato non aver conquistato i tre punti. In questa stagione in altre partite avremmo meritato, ma il calcio è fatto di episodi e noi siamo andati avanti nonostante le difficoltà. La vittoria la dedico ai ragazzi, perché loro erano convinti di aver fatto delle buone partite e di aver raccolto poco. A volte può subentrare un po’ di frustrazione ma a noi non è successo ed abbiam continuato e c’è da continuare ancora". Sul rientro di Tiritiello: "Un recupero importante. Lui è il capitano, è voluto rimanere. Ma bene anche tutti gli altri difensori, da Benassai a Sabbione, per finire a Merletti. Faccio di nuovo i complimenti a tutti perché questi ragazzi non mollano mai e credono in quello che fanno totalmente e lo dimostrano. Sono sempre più convinto che se continui a produrre, prima o poi arrivano anche i risultati. Noi abbiamo sempre cercato di proporre, perché crediamo che la proposta ti porta una percentuale in più di vittoria. Fino ad oggi poteva venire il dubbio che non era cosi, ma io guardando i numeri sono sempre più convinto che abbiamo più possibilità di vincere giocando in un certo modo e quindi mi è piaciuto questo non mollare mai da parte dei ragazzi fino alla fine e questo è un aspetto importante". E tra quattro giorni è di nuovo campionato con la Lucchese che cercherà con rinnovati spirito e motale di fare il bis contro la Fermana.

Emiliano Pellegrini