Le “brevità“ tra cibo e calciobalilla. Oggi incontro con Cristiano Tomei

Il noto chef sarà ospite del Festival della Sintesi che propone eventi fino a domenica in San Pietro Somaldi

Le “brevità“ tra cibo e calciobalilla. Oggi incontro con Cristiano Tomei

Le “brevità“ tra cibo e calciobalilla. Oggi incontro con Cristiano Tomei

Fino a domenica 23 giugno, nel complesso di San Pietro Somaldi, è in programma la nona edizione del Festival della Sintesi, manifestazione che esplora e valorizza le “brevità intelligenti” in ogni ambito della cultura e della società. Il programma di oggi prevede un incontro con lo chef Cristiano Tomei alle 17.15 nel giardino della chiesa per una riflessione sull’alimentazione e il cibo, nel segno della consapevolezza. Alle 18.15 con Ambrogio Borsani, romanziere e creativo pubblicitario, il festival propone la storia del pensiero breve, da Eraclito e Marziale, passando dal Seicento di La Rochefoucauld e dalle bizzarrie dell’Ottocento, per arrivare alle provocazioni futuriste e agli slogan pubblicitari degli ultimi 40 anni.

Nella giornata della seconda partita dell’Italia agli Europei, il festival propone alle 19.30 un torneo di calciobalilla e poi alle 21 la proiezione sul maxischermo della partita Italia – Spagna. Il torneo, che vedrà la partecipazione di alcuni personaggi lucchesi come Paolo Bolpagni, direttore della Fondazione Ragghianti, Lucia Micheli, assessore uscente allo sport del Comune di Capannori, e Stefano Pellacani, delegato CONI per Lucca, sarà l’occasione per conoscere da vicino l’associazione ASD Sport Toscana Calcio Balilla che ha sede ad Altopascio e rappresenta un punto di riferimento in Italia per la diffusione del biliardino quale sport inclusivo. La pratica di questa disciplina infatti può avere un grande impatto sulle capacità relazionali delle persone, in particolare quelle affette da disturbi specifici dell’apprendimento o da disabilità intellettiva: attorno al tavolo i ragazzi migliorano loro stessi, affinano i movimenti e la coordinazione, potenziano la capacità di relazione e quella di lavorare in gruppo.

Gli appuntamenti sono tutti gratuiti e a ingresso libero. Il programma è online su www.dilloinsintesi.it . Il Festival della sintesi è realizzato grazie al contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Comune di Lucca, Fondazione Banca del Monte di Lucca e Comitato Nazionale Celebrazioni Pucciniane. Il festival gode del patrocinio della Fondazione Giacomo Puccini e del sostegno di I gelati di Piero, Guidi Gino, Vebex, Gruppo Giannecchini e Laura Depaolantoni Fideuram.