Lucca Classica Music Festival taglia il traguardo del primo mese di questa eccezionale edizione estiva con un omaggio alle eccellenze italiane. La giornata di venerdì 30 luglio è culminata infatti con l’annuncio dell’assegnazione a Fabiola Gianotti del premio Lucca Classica 2021 e con l’intenso concerto di Beatrice Rana, pianista di fama mondiale, acclamata in Italia e all’estero e ora anche dal pubblico del festival, accorso numeroso nella chiesa di S. Francesco per ascoltarla. Un grande applauso ha accolto l’annuncio del Premio a Gianotti, fatto prima del concerto dal presidente di Lucca Classica, Marco Cattani, e dal direttore artistico Simone Soldati. "Sono molto onorata – ha dichiarato Gianotti in una nota ufficiale – di ricevere il Premio Lucca Classica 2021, un riconoscimento prestigioso che celebra la cultura in tutti i suoi aspetti e riconosce i legami molto stretti fra scienza e musica". Oggi intanto i concerti a Villa Reale di Marlia, alle 16.30, con il clarinettista Remo Pieri e nel chiostro di S. Caterina, alle 21.15, con la violinista Suyeon Kang e il pianista Caspar Frantz.