Un momento dell'estrazione delle boe per il Palio Marinaro (Novi)
Un momento dell'estrazione delle boe per il Palio Marinaro (Novi)

Livorno, 4 luglio 2014 - Partiranno una a fianco all'altra le quattro imbarcazioni più forti di Livorno. Le estrazioni avvenute sulla scalinata del comune hanno dato un responso inimmaginabile. Tutte le "cantine storiche" gareggeranno nelle corsie più vicine alla Terrazza Mascagni e, oltre a essere favorite a causa delle correnti più calme, potranno anche essere viste meglio dal pubblico. Dalla boa 1 alla boa 4, infatti, partiranno rispettivamente gli equipaggi dell' Ovosodo, del Venezia, del Pontino e del Borgo. Pirro Stefanini, il presidente biancogiallo, in settimana aveva avuto una visione profetica e stasera subito dopo l'estrazione era il più esaltato di tutti. "Partiamo dalla boa migliore e siamo accanto al Venezia. Meglio di così non ci poteva andare. Ora finalmente potremo capire chi è il più forte". La risposta di Emiliano Fanelli, veneziano doc, però non si è fatta aspettare. "Delle ultime 17 gare, noi ne abbiamo vinte 13. Non credo serva questo Palio per decidere il migliore. Comunque per voi la favorita è la boa 1, noi siamo convinti che sia la 2. Staremo a vedere".

Molto soddisfatti anche i dirigenti del Pontino. "Partiamo da una corsia centrale e siamo in mezzo agli equipaggi migliori. Dopo il terzo posto alla Barontini ci siamo allenati molto. Siamo il Pontino, scenderemo in acqua per vincere". In boa 5 partirà il San Jacopo, boa 6 per il Livorno Sud, boa 7 per il Labrone e boa 8 per il Salviano.
Anche per le gozzette le gozzette,  le boe hanno favorito gli equipaggi migliori. Alla 2 partirà il Salviano "è la boa che speravamo. Vinceremo" e alla 3 il San Jacopo "vogliamo far meglio dello scorso anno. Nel 2013 partimmo dalla 8 e arrivammo secondi". Boa 1 per il Labrone, boa 4 per l'Ovosodo, boa 5 per il Borgo (che può puntare alto), boa 6 per il Livorno Sud, boa 7 per il Venezia e boa 8 per il Pontino.

Rivivi la diretta twitter: