Un seggio alla Spezia (foto Frascatore)
Un seggio alla Spezia (foto Frascatore)

La Spezia, 28 maggio 2019 - Sono 18 i comuni dello Spezzino che hanno rinnovato i consigli comunali e scelto un nuovo sindaco. Cliccando sulla cartina navigabile si può seguire lo spoglio in tempo reale.

Framura un plebiscito per Andrea Da Passano (Noi di Framura) che prende il 79,9% contro il 18,4% di Giovanni Ghiglielmone.

Maissana si va al ballottaggio nonostante il comune sia sotto i 15mila abitanti: infatti i candidati Egidio Banti (Impegno per Maissana) e Alberto Figaro (Risveglio-Servizi-Manutenzione-Turismo) hanno presolo stesso numero di voti, cioè 193 a testa.

Carrodano vince Pietro Mortola (Insieme per Carrodano) con il 73,2% contro il 23,5% di Filippo Ivani (Futuro Carrodano) e il 3,2% di Fabrizio Dellepiane (Per il bene di tutti).

Bonassola Giorgio Bernardin (Costituzione) prende il 63,8% contro il 36,2% di Giampiero Raso (Bonassola che vive).

A Deiva Marina vince Alessandra Avegno (Deiva che vorrei) con il 55,8% contro Giovanna Bertamino (Nuovi orizzonti) con il 44,2%.

Pignone la spunta Ivano Barcellone (Per Pignone) con il 60,8% contro il 39,2% di Guido Morelli (Insieme per Pignone).

Calice al Cornoviglio Mario Scampelli (Un futuro per Calice) con il 62,7% è eletto; Alessandra Cacciavillani (Insieme per Calice) si ferma al 37,3%.

A Varese Ligure Giancarlo Lucchetti (Futuro per Varese) vince con il 58,4% contro Loriano Isolabella (per il bene di tutti) al 41,6%.

A Rocchetta di Vara vince Roberto Canata (Rocchetta Futuro) con il 57,9% contro il 42,1% di Riccardo Barotti (Vivere Rocchetta).

A Vezzano Ligure la spunta Massimo Bertoni (Vezzano Democratica) con il 41,34%; gli altri sono Jacopo Ruggia  (Lega Salvini) con il 26,5%, Cinzia Calanchi (Alternativa per Vezzano) con il 17,6% e Tiziano Pucci (M5S) con il 14,5%.

A Sesta Godano vince Marco Traversone (Vivere Sesta Godano) con l'87,1% contro il 12,9% di Claudio Ghirardi (Per il bene di tutti).  

Castelnuovo Magra Daniele Montebello (Uniti per Castelnuovo) vince con il 50,5% contro il 25,45% di Matteo Ridolfi (Lega Salvini), il 14,6% di Maria Luisa Isoppo (Noi per Castelnuovo) e Patrizia Nioi (M5S) con il 9,4%.

Follo vince Rita Mazzi (Noi cambiamo Follo insieme) con il 52,85% contro Francesco Spinetti (Cittadini in comune) con il 47,15%.

Vernazza si impone Francesco Villa (Insieme) con il 62,6%; supera Federico Barli (35%), Franco Carro (1,7%) e Claudio Catalfamo (0,7%).

Monterosso al Mare il sindaco eletto è Emanuele Moggia (Monterosso bene comune) con il 62,5%, mentre Generoso Cardinale (Monterosso nel cuore) si ferma al 36,5% e Maria Cristina Donatiello (monterosso Alternativa) all'1%.

Riccò del Golfo si conferma Loris Figoli (Proposta Riccò) con il 58,3% davanti a Carlo Mazza (In mezzo alla gente) con il 41,7%.

Bolano si impone Alberto Battilani (Uniti x la gente) con il 69,7% contro Alessandra Mari (Lega-FI-FdI-Civiche) con il 30,3%.

Ad Arcola vince Monica Paganini (Uniti per Arcola) con il 46,2% su Maurizio Gatti (Lega-FI-FdI-Civiche) al 38,3% e Alessio Binetti (Alternativa per Arcola) con il 15,5%.