Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
4 ago 2022
4 ago 2022

"Vorrei una borgata dell’Arsenale Ma la mia barca è a Cadimare..."

Tifo più o meno velato per la grande competizione marinara che si terrà domenica prossima nel Golfo . Tre sindaci e tre personaggi del mondo dello spettacolo si preparano ad assistere alla manifestazione

4 ago 2022

"Non me ne vogliano le altre frazioni del mio comune, ma per me la borgata del cuore è Porto Venere dove sono nato e cresciuto". A rispondere su chi tiferà al Palio che si disputerà domenica a Spezia è il sindaco Matteo Cozzani che aggiunge – "Vivo il palio da sempre, da tifoso e da partecipante: ho vogato per dieci anni e nel 2004 ho anche avuto l’onore di vincere il Palio Juniores con la borgata del Fezzano! Sul possibile vincitore per scaramanzia non mi pronuncio: il silenzio prima di una gara così importante è d’obbligo. Sempre meglio evitare di parlarne troppo, soprattutto dei propri favoriti. Faccio però gli auguri alle borgate dei Comuni di Lerici e Spezia perché ne avranno bisogno!". C’è chi ha il cuore che batte “giallo canarino“ chi “bianco verde“ ma per tutti la manifestazione è un importante momento di sana rivalità. Dario Vergassola con l’ironia che lo contraddistingue vorrebbe una borgata in più – "Io sono di Rebocco e siccome ci hanno tappato il canale non abbiamo nessun tipo di possibilità di gareggiare. Il mio sogno è sempre stato quello di mettere insieme una borgata dell’ Arsenale con dentro Fabiano, Pegazzano, Chiappa, Rebocco e piazza Brin. Ecco potrei dire che questa è la mia borgata ideale ma siccome ho la barca a Cadimare e ogni tanto qualcuno mi va a togliere l’acqua e a sistemare la barca..." E dunque meglio non sbilanciarsi troppo e avere un occhio di riguardo per il Cadimare.. non si sa mai. "Per quanto riguarda un pronostico – aggiunge l’attore – sulla borgata vincente non lo so anche perchè non ci capisco niente come non so nulla di calcio. Allora dico vinca il migliore!". Per il sindaco di Lerici Leonardo Paoletti il cuore è “bianco verde“ "Sono Santerenzino, è chiaro che il San Terenzo è la mia borgata di riferimento ma facendo il sindaco in questi anni ho visto l’impegno che ci mettono tutte e cinque le borgate del comune, abbiamo lavorato fianco a fianco, si impara a conoscere le persone a condividere i progetti. Spero nella vittoria di una delle cinque nostre borgate".

Oltre che dello Spezia, sarà anche lo speaker del Palio. Federico La Valle assicura che ci metterà tutta la grinta di cui è capace e soprattutto la "spezzinità". "Abito al Canaletto ma non vorrei che pensassero che tifo per loro, del resto chi mi conosce sa che non ho mai tifato per questa o quella borgata". E ci tiene a mantenere la propria immagine di imparzialità "Mai e poi mai vorrei si pensasse che metto uno slancio diverso per una o l’altra. Ho sempre vissuto il palio come un momento di folklore e la vittoria andrà a chi se la merita". Rivendica il “giallo canarino“ l’attore Matteo Taranto – "Sono cresciuto al Canaletto e questi sono i miei colori, gli stessi di quando frequentavo la squadra di basket al’oratorio deiSalesiani". E ovviamente nessun pronostico... Ha una borgata nel cuore il sindaco Pierluigi Peracchini "Il Palio è molto radicato nella mia famiglia ma da quando sono sindaco tifo indistintamente per tutte le borgate. Ma ammetto solo per quelle spezzine". Per la vittoria? Il sogno è "un en plein tutto spezzino. Sul podio donne junior e uomini"

Anna Maria Zebra

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?