Albiano Magra, il ponte crollato
Albiano Magra, il ponte crollato

La Spezia, 6 agosto 2020 -   La ministra delle infrastrutture e trasporti, Paola De Micheli, in accordo con il presidente della Toscana Enrico Rossi, commissario per la ricostruzione del Ponte di Aulla, ha concordato l'opportunità di nominare Monica Paganini, sindaca di Arcola (La Spezia), sub-commissario per la viabilità locale del territorio spezzino, fortemente penalizzato dal crollo del ponte di Albiano Magra, dello scorso 8 aprile.

Una scelta contestata dal presidente della Liguria, Toti: «Dopo mesi di immobilismo con totale arroganza, mancanza di rispetto e prepotenza, il ministro De Micheli ha nominato in accordo con il presidente della Regione Toscana, un sub commissario di un comune non coinvolto dal crollo del ponte di Albiano Magra, (il sindaco di Arcola, non a caso del Pd) per gestire la viabilità in Liguria, ovviamente senza consultare minimamente le istituzioni locali liguri direttamente coinvolte». Lo scrive il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti stasera via Facebook.

«Come Regione Liguria e provincia di Spezia non possiamo permettere l'ennesimo affronto di questo Governo al nostro territorio e non daremo mai l'intesa a questa scelta scellerata e non istituzionale. - commenta - Una nomina così è inefficace se non dannosa e noi non accetteremo questo sopruso e impugneremo l'ennesimo atto lesivo per la nostra terra. E intanto le macerie del ponte sono ancora lì, dall'8 aprile, a raccontare la loro totale incompetenza».