I Giovani della Croce Rossa puliscono le spiagge di Porto Venere

All'Olivo e alle Terrazze per contrastare l'abbandono dei rifiuti. La soddisfazione del sindaco Sturlese

I Giovani della Cri sulle spiagge di Porto Venere

I Giovani della Cri sulle spiagge di Porto Venere

Porto Venere, 26 febbraio 2024 - Prosegue l’impegno della Croce Rossa della Spezia per difendere l’ambiente dalla pratica dell’abbandono dei rifiuti, purtroppo ancora molto diffusa anche sul nostro territorio.

Questa volta i Giovani della Cri spezzina, in collaborazione con il Comune di Porto Venere, hanno ripulito le spiagge dell’Olivo e delle Terrazze. Le iniziative di tutela ambientale della Croce Rossa hanno l’obiettivo di contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti, educando la popolazione con la testimonianza attiva, facendo capire che la pulizia di uno spazio comune dovrebbe essere curata da tutti perché è un bene di tutti.

“Con grande piacere abbiamo accolto l'iniziativa della Croce Rossa sul nostro territorio – dichiara il sindaco di Porto Venere, Francesca Sturlese – Siamo sempre disponibili a supportare questo tipo di iniziative, fondamentali per sensibilizzare i cittadini, in particolar modo i più giovani, al rispetto e all’attenzione per l’ambiente e contro il fenomeno purtroppo ancora troppo diffuso dell’abbandono dei rifiuti in mare e sulle nostre bellissime spiagge”.

“Prosegue il nostro impegno per difendere l’ambiente da chi non lo rispetta – commenta il presidente della Croce Rossa spezzina Luigi De Angelis – Che a farlo siano giovani ragazze e ragazzi, dedicando all’attività un sabato libero, è un valore aggiunto che può essere d’insegnamento per tutti i loro coetanei. Questa attività in particolare rientra nell’opera di sensibilizzazione della Croce Rossa volta a promuovere nella popolazione comportamenti che siano rispettosi dell’ambiente in cui viviamo, coinvolgendo soprattutto i più giovani”.

Marco Magi