Confcommercio: "Bellezza, pulizia e sicurezza per rilanciare il centro"

Giulio Gennari fissa i punti essenziali per la riqualificazione "La presenza di attività commerciali è importante, ma dobbiamo favorire anche il ritorno delle famiglie ad abitare nella zona".

Confcommercio: "Bellezza, pulizia e sicurezza per rilanciare il centro"
Confcommercio: "Bellezza, pulizia e sicurezza per rilanciare il centro"

Bellezza, pulizia, sicurezza. Dovranno essere queste, secondo Confcommercio, le tre colonne portanti del futuro del centro storico di Grosseto.

"E’ prioritario lavorare, ciascuno per la propria parte di competenza, nella direzione di un centro storico che torni a essere frequentato in maniera abituale e quotidiana da famiglie e persone che lavorano – afferma Giulio Gennari, presidente di Confcommercio Grosseto –. Questo obiettivo lo si raggiunge, secondo noi, agendo sulle leve della bellezza architettonica, ma anche commerciale; della pulizia di tutte le strade e di tutti i vicoli; e della sicurezza che in buona parte deriva da un corretto combinato disposto delle prime due. A ciò aggiungiamo lo sforzo che chi di dovere deve compiere per fare in modo che in centro storico tornino ad abitare famiglie e persone. Occorre, cioè, una strategia finalizzata a sostenere l’occupazione degli immobili a uso abitativo e non più quasi esclusivamente a uso professionale. L’insieme di tutte queste azioni nel medio e lungo termine dovrebbe spingere i grossetani a ritrovare l’abitudine delle belle passeggiate in centro".

Quanto agli eventi da organizzare in centro affinché il centro stesso possa essere rivitalizzato, Confcommercio li ritiene "strumenti irrinunciabili di complemento di una strategia che ha come focus centrale la riapertura dei fondi attualmente sfitti, da realizzare con l’insediamento di negozi di alta qualità".

"La rigenerazione urbana dei quartieri e dei borghi per mezzo di aperture di nuovi negozi di vicinato o attraverso la rivitalizzazione dei piccoli esercizi esistenti mediante la formula dei Centri commerciali naturali – aggiunge Gabriella Orlando, direttore Confcommercio Grosseto – è una mission che ci impegna tutti i giorni e che, tra l’altro, rientra nel progetto della Confederazione nazionale denominato Cities. E’ con questo background di valori e competenze che stiamo partecipando al tavolo di concertazione aperto dal Comune per il nuovo regolamento sul decoro del centro storico di Grosseto. E a questo proposito non possiamo che accogliere con grade interesse le rassicurazioni del vice sindaco Ceccherini circa l’impegno del Comune ad alcuni interventi straordinari di abbellimento".