Ciclocross nel Golfo. Follonica ospiterà una tappa del Giro

Il grande ciclismo internazionale protagonista nel percorso del parco Centrale. Benini: "Un appuntamento che richiama in città centinaia di appassionati".

Ciclocross nel Golfo. Follonica ospiterà una tappa del Giro
Ciclocross nel Golfo. Follonica ospiterà una tappa del Giro

Domenica 12 Follonica ospiterà la quarta tappa, l’unica toscana, della 15esima edizione del Giro d’Italia Ciclocross: un appuntamento importante, che porta di nuovo nel Golfo, e in particolare al Parco Centrale di Follonica, il grande ciclismo internazionale che è stato presentato qualche settimana fa a Roma. L’evento era stato presentato a fine settembre all’arciconfraternita dei Bergamaschi di Roma, alla presenza dell’associazione Romano Scotti, organizzatrice dell’evento ciclistico, e di molte amministrazioni d’Italia che partecipano al circuito. Si tratta del più grande evento ciclistico offroad del calendario nazionale. "È il terzo anno consecutivo che Follonica ospita questo grande evento nazionale - commenta il sindaco Andrea Benini molto soddisfatto di poter ospitare una manifestazione del genere – Il 12 novembre il ciclismo off road arriva al Parco Centrale per un appuntamento che richiama in città centinaia di appassionati e appassionate di tutte le età: un evento che fa bene alla città in un momento di bassa stagione.

Ringraziamo non solo la società Romano Scotti per portare di nuovo questo importante evento a Follonica ma anche il comitato di tappa del Free Bike Pedale Follonichese 1956 e l’Asd Impero per tutto il lavoro di organizzazione che svolgono.

Ringraziamo poi tutti i volontari e le volontarie che ogni anno permettono di organizzare eventi di questa portata". Il ciclocross è uno sport tipicamente invernale, i Campionati del Mondo si svolgono infatti a fine gennaio e sono molto seguiti in tutto il mondo. I percorsi di ciclocross sono circuiti che vanno da 2 a 4 chilometri, in un mix di superfici pavimentate e fuoristrada che calza a pennello con il territorio di Follonica. Di solito, le gare durano un’ora più un giro.

Ma ciò che rende il cross uno sport unico è che i percorsi contengono ostacoli che costringono i corridori a scendere e correre mentre trasportano le loro biciclette. Inoltre, i percorsi comprendono una serie di barriere artificiali che costringono gli atleti a scavalcare trasportando a mano le loro bici o a saltare con la bici oltre gli ostacoli. Il prossimo sabato 11 Follonica ospiterà la conferenza stampa della quarta tappa durante la quale verrà presentato il programma della giornata.