Coronavirus
Coronavirus

Follonica, 18 ottobre 2020 - Prima comunione annullata oggi alla chiesa follonichese di San Paolo della Croce per 14 bambini dopo che una catechista è risultata positiva al tampone. Due giorni prima di sentirsi male la donna aveva avuto contatti con i ragazzi e le loro famiglie in vista della cerimonia di oggi. È così scattato il protocollo e i ragazzi e le loro famiglie, sono stati messi in contatto con le autorità sanitarie.

In isolamento è anche il parroco Don Gregorio Bibik."Sto bene non ho alcun sintomo – rassicura don Gregorio –. La nostra catechista è stata coscienziosa. Grazie anche al rispetto rigoroso delle regole che attuiamo in parrocchia e ai registri con le presenze e i numeri di telefono abbiamo rintracciato le persone che avevano avuto contatti con la donna". Don Gregorio vuole tranquillizzare i parrocchiani. "La chiesa rimane aperta.

Le messe continuano e sono tenute da don Giorgio che non ha avuto contatti con la catechista – dice il parroco –. Le persone possono continuare a venire tranquillamente se rispettano le norme di sicurezza: mascherina, pulizia delle mani e distanza. Dopo ogni messa sanifichiamo i locali. Io ho sempre indossato la mascherina anche durante l’omelia e non ho permesso a nessuno di toglierla nemmeno per leggere né ai coristi". Don Gregorio insiste sulla tempestività e sulla rigorosità nel rispettare le norme sanitarie. "Le persone sono indifese di fronte a certe notizie, spesso false – dice –. Bisogna essere responsabili e ragionevoli e non lasciarsi prendere dalla paura che è sempre pessima consigliera".