Il bancomat preso di mira
Il bancomat preso di mira

Gavorrano, 5 agosto 2020 - Assalto, nella notte tra martedì e mercoledì, intorno alle tre, al bancomat di Bagno di Gavorrano della Cassa di Risparmio di Firenze ed i ladri si dileguano con l’intero importo contenuto dalla cassa. I banditi sarebbero arrivati a grande velocità, stando a quanto raccontano alcuni cittadini, intorno alle tre a bordo di un paio di vetture.

Dopo aver sradicato il bancomat agganciandolo con delle cinghie ad un'auto, lo hanno fatto saltare in mezzo alla strada provocando un gran botto che ha messo in allarme tutto il paese.

Poi, dopo aver arraffato il contenuto, sono fuggiti verso il bivio con la Provinciale, dove probabilmente hanno imboccato la direzione della vecchia Aurelia. Bocche chiuse da parte dei funzionari della banca ma il bottino si aggirerebbe intorno ai 20-25 mila euro.

Sul posto carabinieri e scientifica, mentre le telecamere che deve installare il Comune ancora sono lungi da venire. Potrebbero risultare utili quelle sistemate all’ingresso della Banca e quelle di un vicino distributore di benzina.