Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Applausi e cori per l’Ucraina "Però non dimenticate la guerra"

La squadra ucraina che prenderà parte alla manifestazione. Questi atleti sono stati i più applauditi e i più incoraggiati dalla gente, che ha assistito al corteo
La squadra ucraina che prenderà parte alla manifestazione. Questi atleti sono stati i più applauditi e i più incoraggiati dalla gente, che ha assistito al corteo
La squadra ucraina che prenderà parte alla manifestazione. Questi atleti sono stati i più applauditi e i più incoraggiati dalla gente, che ha assistito al corteo

Quando sono arrivati al ritrovo in piazza San Francesco sono stati accolti da un lungo e fragoroso applauso: orgogliosamente con in mano una bandiera gialloblù. La delegazione dell’Ucraina (che non ha pagato nulla per l’iscrizione come deciso dal comitato organizzatore) non è voluta mancare alla cerimonia di apertura dei Campionati Europei di Atletica Master che inizieranno oggi. "Siamo qui per correre – hanno detto – ma non dimentichiamo quello che sta succedendo nella nostra terra. La guerra è una cosa che deve finire. Speriamo che succeda presto". Tutti insieme hanno anche intonato l’inno della loro nazione, poi si sono incamminati insieme nel corteo dove sono stati tra i più rumorosi. "La positiva risposta che abbiamo avuto dagli atleti ucraini è stata commovente – ha detto Vincenzo De Feo, vicepresidente dell’Ema –. Questi campionati a Grosseto sono stati organizzati benissimo, e per la prima volta dopo un periodo difficilissimo, tutto si sta svolgendo nel migliore dei modi".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?