Signa 1914, colpo d’oro. Scandicci, via Fattori

Il turno infrasettimanale dell’Eccellenza fra risultati a sorpresa e scossoni. La squadra di Scardigli ha vinto a casa della capolista Castiglione: "Che forza".

È stata una vera e propria impresa quella compiuta dal Signa 1914 del tecnico Stefano Scardigli, che nel turno infrasettimanale di mercoledì, è riuscito ad espugnare il campo della Castiglionese, capolista del girone B di Eccellenza. Anche se il risultato è stato di misura, i gialloblù di Scardigli hanno inanellato la seconda vittoria di fila dopo quella conquistata con la Rufina. Un gol importante realizzato dal match winner Bezzini, un baby 2005 proveniente dalla Pistoiese, che quando viene chiamato risponde sempre producendo il massimo. Un attaccante che dimostra di avere qualità e ampi margini di crescita; tante belle note positive che cercherà di farne tesoro nel prosieguo del suo percorso. Dopo questo successo esterno è comprensibile che nell’ambiente del Signa sia riesplosa l’euforia. La filosofia del tecnico Scardigli è guardare avanti, non bearsi delle vittorie, andare sempre in campo per cercare di dare il massimo.

"In effetti è il mio credo che predico sempre ai ragazzi a ogni gara. – puntualizza il tecnico gialloblù. – Anche se è stata raggiunta nel finale, è sempre una grande soddisfazione per l’intero gruppo, che al termine di questa 9ª giornata, ha causato un forte scossone nei piani alti, grazie anche allo strepitoso successo della Rondinella sul campo del Foiano. Sono state due vittorie che hanno contribuito al Siena che ha battuto lo Scandicci di passare al comando e di lasciare tutti alle spalle". Sia sincero: avrebbe messo una firma per un pareggio? "Sapevamo tutti che la capolista di Fani stava bene in salute, come confermano le quattro vittorie di fila precedenti. Se possiedi l’anima da risultato devi giocare e crederci sempre. Quando si giocano partite nell’arco di pochi giorni, le sorprese spesso sono sempre dietro l’angolo. Con il mese di novembre i campionati entrano nel vivo della lotta"

E proprio la sconfitta di mercoledì sul campo del Siena è costata cara all’allenatore dello Scandicci, Andrea Fattori. Nella tarda serata di ieri, la società del presidente Fabio Rorandelli tramite un comunicato, ha annunciato la risoluzione del rapporto di collaborazione con Fattori, tecnico della prima squadra. Lo Scandicci sarà guidato da Claudio Ventrice, già secondo di Fattori.

Giovanni Puleri

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro