ALESSANDRO LATINI
Sport

Ecco l’agenda di Palladino. Raduno e ritiro l’8 luglio. Amichevoli, il calendario. Tre le sfide in Inghilterra

Ma il primo test sarà con la Primavera (il 15) al "Curva Fiesole" del Viola Park

Fiorentina

Fiorentina

La ripartenza è fissata. Lunedì 8 luglio inizierà ufficialmente la nuova era della Fiorentina targata Raffaele Palladino. Un paio di giorni di test medici e fisici poi sarà tempo di cominciare la preparazione vera e propria, che si prolungherà fino a martedì 23 luglio. Un paio di settimane di lavoro intenso, con doppie sedute (al mattino presto e al pomeriggio dopo le 17 per evitare le ore più calde). Saranno i primi passi di mister Palladino alla guida della Fiorentina. A proposito, martedì nel corso della sua presentazione ufficiale (ore 12, Media Center del Viola Park) sarà svelato anche lo staff che lo aiuterà in questa nuova avventura.

Nel corso delle prime due settimane di lavoro Biraghi e compagni avranno la possibilità di testarsi con le prime due amichevoli, entrambe al Viola Park presso lo Stadio Curva Fiesole (inizio ore 20). La prima lunedì 15 luglio, classico appuntamento annuale con la Primavera di mister Galloppa.

La seconda il venerdì successivo contro la Reggiana. Livello più alto contro una società amica, dalla quale proviene il dt Goretti. Al termine della prima fase sono ipotizzabili un paio di giorni di riposo prima di volare in Inghilterra per una mini tourné. Il 26 luglio alle 20.30 test contro il Bolton (terza serie inglese, ha perso la finale playoff per andare in Championship), mentre il giorno successivo il livello un poco si alzerà con il Preston (ore 16.30), arrivato a metà classifica nella Serie B inglese. Due sfide ravvicinate per ruotare tutti gli uomini della rosa, ma nel Regno Unito la Fiorentina giocherà un’altra amichevole a stretto giro di posta che ancora deve essere ufficializzata. Rientro in Italia e nuovo appuntamento internazionale, al momento quello più probante. Il 4 agosto al Viola Park arriverà il Montpellier (dodicesimo nella scorsa Ligue 1), con il fischio d’inizio fissato sempre alle ore 20.

La novità di quest’anno sarà sicuramente la presenza del pubblico per quanto riguarda le amichevoli. Nei prossimi giorni la Fiorentina comunicherà le modalità d’accesso al centro sportivo. Possibile che Palladino conceda anche qualche allenamento pomeridiano ai tifosi.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su