Calcio: riflettori sulla Promozione. Fiesole ha trovato il passo giusto. Selvaggio si coccola il suo gruppo

Il Fiesole ha raggiunto tre vittorie consecutive, tra cui una in Coppa Italia, grazie alla guida del nuovo allenatore Rosario Selvaggio. La squadra ha dimostrato dignità, personalità e spirito di sacrificio. Obiettivo: raggiungere la salvezza.

Fiesole ha trovato il passo giusto. Selvaggio si coccola il suo gruppo

Fiesole ha trovato il passo giusto. Selvaggio si coccola il suo gruppo

Sono tre le vittorie consecutive, di cui una in (Coppa Italia) che confermano che questo Fiesole ora funziona. Dignità e personalità e tanto spirito di sacrificio, sono gli ingredienti che hanno permesso alla squadra allenata dal nuovo allenatore Rosario Selvaggio di centrare un tris di risultati che hanno rivitalizzato l’ambiente biancoverde. Un Fiesole cresciuto a vista d’occhio, che da una posizione non eccelsa del girone C di Promozione, è risalito in una zona centrale con altre squadre la cui classifica è racchiusa in un fazzoletto di punti. A tre giornate dalla conclusione del girone di andata ora l’ambiente è più sereno. L’input della società è proseguire il progetto sposato da Selvaggio che in poco tempo è riuscito a trasmettere il suo carisma facendo cambiare marcia al Fiesole. Nelle ultime ore è stato tesserato Lorenzo Failli classe 2003, attaccante ex Lanciotto Campi e Firenze Ovest.

"E’ un giocatore che conosco bene per averlo avuto quando allenavo il Lanciotto Campi – spiega l’allenatore del Fiesole, Rosario Selvaggio – e ringrazio l’area tecnica per averlo inserito nel gruppo". Qual è il segreto di questa rinascita del Fiesole? "Nessun segreto: la squadra rispecchia il mio carattere. I giocatori mi seguono e in campo riescono a raccogliere i frutti. Anche contro il Grassina abbiamo giocato una grande partita. La società e i tifosi si aspettavano una prestazione super che c’è stata anche se nel finale, un salvataggio sulla linea di Maretti e l’ottima parata di Raveggi, hanno lasciato intatto il risultato. Dopo tre gare di ottimo livello sono soddisfatto, ma guai abbassare la guardia. E’ vero che abbiamo battuto un Grassina ben attrezzato con giocatori di qualità e di categoria superiore per raggiungere obiettivi più importanti dei nostri, ma è altrettanto vero che questo Fiesole dovrà proseguire su questa direzione per arrivare prima possibile all’obiettivo salvezza richiestoci dalla società".

Giovanni Puleri

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su