Calcio a 5 Serie B: mugellani fermati sul sei pari a Fucecchio. Grinta Mattagnanese. Ma il pareggio è stretto

La Mattagnanese si conferma regina del calcio a 5 della Città Metropolitana, ottenendo uno spettacolare pareggio per 6-6 sul campo della Vigor Fucecchio. La classifica è molto corta e i sodalizi toscani dettano legge. La società ha partecipato con calore alla Giornata Mondiale contro la violenza sulle Donne. #calcioa5 #toscana #violenzasulledonne

Grinta Mattagnanese. Ma il pareggio è stretto
Grinta Mattagnanese. Ma il pareggio è stretto

La Mattagnanese si conferma regina del calcio a 5 della Città Metropolitana. La società di Borgo San Lorenzo sta ben figurando nel campionato nazionale di serie B girone C e nella settima giornata di campionato ha ottenuto uno spettacolare pareggio per 6-6 sul campo della Vigor Fucecchio. Da evidenziare il grande equilibrio di valori in campo con classifica molto corta e i sodalizi toscani che dettano legge. A spiegare e illustrare l’esito della partita con il Fucecchio è il presidente, Tommaso Quartani.

"Una sfida scoppiettante che, nonostante il palo interno all’ultimo secondo dei nostri avversari, abbiamo letteralmente buttato al vento due punti d’oro. Abbiamo interpretato un ottimo primo tempo, con qualche errore difensivo ma chiuso avanti 5-3 all’intervallo. Nella ripresa, molto bene fino a 10’ dalla fine con svariate occasioni per allungare il vantaggio, poi come spesso ci succede in questo periodo, perdiamo la tranquillità e la lucidità necessaria per togliere forza all’avversario e rimettiamo tutto in gioco. Siamo stati penalizzati dall’espulsione del portiere Becchi, con il successivo infortunio del secondo portiere Gherardi che ci ha lasciati con la porta sguarnita per gli ultimi quattro minuti della partita. Ma al netto di queste giuste considerazioni, dobbiamo fare solo mea culpa per essere stati raggiunti e aver pareggiato una gara che andava solo".

Inoltre Quartani fa presente una bella iniziativa: “Anche noi siamo stati partecipi con calore ed emozione alla Giornata Mondiale contro la violenza sulle Donne, scendendo in campo con il simbolo rosso sulla guancia."

Risultati: Arpi Nova-Real Casalgrandese 7-7, Bagnolo-Levante 6-2, Sant’Agata-Futsal Prato 4-4, Boca Livorno-Poggese 4-3, Vigor Fucecchio-Mattagnanese 6-6, Sangiovannese-Futsal Pontedera 1-3.

Classifica: Futsal Prato 14, Pontedera 12, Bagnolo 12, Sangiovannese 10, Mattagnanese Borgo San Lorenzo 10, Boca Livorno 10, Real Casalgrandese 8, Sant’Agata 8, Balca Poggese 7, Levante 7, Arpi Nova Campi 5.

Francesco Querusti

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su