Filippo Timi e Lucia Mascino nello spettacolo
Filippo Timi e Lucia Mascino nello spettacolo

Firenze, 20 ottobre 2021 - Ben venga la popolarità televisiva, se questa contribuisce a riempire un teatro (il Niccolini) di martedì sera e con lo spettacolo programmato alle 19.30. Dai toni brillanti del Barlume ecco quindi quelli in chiaroscuro di Promenade de santé affrontati da Lucia Mascino e Filippo Timi. Un testo di Nicolas Bedos con la regia di Giuseppe Piccioni che per la prima volta si cimenta con il palcoscenico invece che con il grande schermo. Nella vicenda due persone si incontrano in una clinica per malattie mentali. Si attraggono e si respingono con un gioco delle parti che è soprattutto all'interno di loro stessi. Nel finale si incontreranno, ma resta il dubbio se siano sempre loro o altri o addirittura un sogno.

Piccioni accompagna il dialogo continuo tra i due protagonisti non lasciando entrare elementi estranei, ma portando talvolta lo spettacolo dal palco all'immagine filmata (quasi inevitabilmente) per descrivere il mondo esterno alla clinica. La lettura permette a Mascino e Timi di affrontare il testo con mestiere navigato e risultati di assoluta eccellenza. Dall'ironia al sentimento e al dramma, i due sanno toccare le corde di parole che forse hanno bisogno proprio di due mattatori per essere apprezzate. Ovvia la risposta positiva del pubblico che ha riempito il Teatro Niccolini. Ultima replica giovedì 21